Achraf Hakimi, la locomotiva dell’Inter: è un idolo della tifoseria nerazzurra

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui

Contro la Fiorentina Hakimi è partito subito forte, ma nel secondo tempo che il numero due dell’Inter ha dato il meglio di se: è suo l’assist per lo 0-2 di Ivan Perisic e ha compiuto numerose sgroppate sulla fascia di destra. Quando Hakimi accelera, è letteralmente una locomotiva e per i tifosi nerazzurri è già uno degli indoli indiscussi della tifoseria interista. Ennesima conferma delle qualità del calciatore marocchino, uno dei rimpianti di Zidane e del Real Madrid. L’esterno nerazzurro ancora si è dimostrata una scheggia impazzita, fornendo l’ennesimo assist per i suoi compagni.

Hakimi galoppa sulla fascia destra, le statistiche che fanno impazzire i tifosi nerazzurri

Achraf Hakimi  fino a questo momento ha messo a segno sei reti e quattro assist, numero che lo fanno rendere il difensore più difensore in Europa tra i cinque maggiori campionati europei. Nonostante i suoi ventidue anni, è riuscito ad adattarsi al campionato di italiano e al calcio di Antonio Conte. Un goal e un assist contro il Benevento, per iniziare alla grande la sua avventura italiana per poi continuare a segnare, soprattutto nel mese di dicembre, quando il terzino nerazzurro ha spiccato definitivamente il volo. La doppietta a Benevento ha esaltato le qualità di Achraf e le altre reti contro Bologna, Crotone, Spezia e Roma hanno convinto Conte a puntare su Hakimi sulla fascia destra. Hakimi oggi è una delle risorse fondamentali dell’Inter di Antonio Conte e insieme a Bastoni, Barella e Lukaku sono i migliori acquisti dell’era Conte all’Inter.
I tifosi nerazzuri oltre che essere entusiasti delle prestazioni sul campo del laterale marocchino, sono molto felici della gioia del terzino nerazzurro che non perde l’occasione di pubblicare su Instagram e su Facebook per pubblicare foto con la maglia nerazzurra dichiarandosi molto felice all’Inter.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  "Vedo tra le favorite l'Atalanta"