Lite Lukaku e Ibrahimovic: il belga ascoltato dalla Procura Figc

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui


Lite Lukaku e Ibrahimovic, dopo lo Svedese e l’arbitro Paolo Valeri tocca al giocatore nerazzurro. Il belga viene ascoltato ad Appiano Gentile presso il Suning Training Centre, dinanzi la Procura FIGC, in relazione alla lite con Zlatan Ibrahimovic. Il fattaccio è accaduto durante la partita di Coppa Italia durante il derby di andata il 26 gennaio scorso. A riportare la notizia ANSA che conferma la presenza dei procuratori federali Ricciardi, Esposito e Scarpa. Un clima di serenità privo di agitazione, il giocatore dell’Inter esprime la sua versione dei fatti sulla lite con Ibrahimovic, giocatore del Milan. Lukaku è assistito dal suo avvocato Angelo Capellini, il tutto della durata di circa mezz’ora.

Lite Lukaku e Ibrahimovic: il testa a testa diviene un murales?

Lukaku è l’ultimo della lista in ordine di tempo dopo Paolo Valeri e Ibrahimovic, in ambito dell’inchiesta aperta i primi di febbraio. Secondo la prosecuzione dell’inchiesta su entrambi i giocatori, si potrebbe ottenere una diminuzione di sanzione da derubricata a discriminatoria e gravemente antisportiva. Un’infrazione meno grave che prevede, secondo il tariffario, 2 giornate di squalifica che potrebbe anche scendere a 1. Nella giornata di domenica alle 15 a San Siro, Lukaku e Zlatan si ritroveranno faccia e faccia per il derby.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Spezia: Inzaghi lancia Dumfries?

Quale sarebbe l’ipotesi più estrema per i 2 giocatori?

Secondo l’ipotesi più estrema e che risulta anche improbabile, i 2 giocatori potrebbero essere sottoposti a un interdizione a tempo, equivalendo così per tutte le partite e non per 1/2. Ciò comunque appare praticamente impossibile, dati i tempi tecnici della giustizia federale, che possa essere compromesso il derby di campionato oramai alle porte.

  •   
  •  
  •  
  •