Paulo Dybala punta al Porto: rampa di lancio per la Champions League

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui


Premesso, il recupero per Paulo Dybala è alle porte, ma al momento è ancora costretto a rifiutare il match con il Napoli. A seguito della competizione con i francesi nel mese di agosto, i problemi fisici non hanno smesso di infastidire il calciatore argentino. La ‘Joya’ attutisce ancora un dolore a causa della lesione di basso grado al legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro. Per questo motivo è costretto a rifiutare la prossima competizione con il Napoli, ma senza rinunciare alla partita di mercoledì con il Porto, un match tanto atteso. L’obiettivo è la Champions League.

Paulo Dybala: quante sono le presenze stagionali dell’argentino?

Osservando il percorso dell’argentino notiamo che si rivelano davvero poche le presenze in campo finora, 15 in totale con 3 reti. Si potrebbe dire, l’unico campione che nella sua squadra di talenti di Andrea Pirlo, non ha ancora avuto modo di essere testato, ma che di certo apporterebbe un grande beneficio al team dei bianconeri. Il numero 10 bianconero è in panchina da Juve-Sassuolo del 10 gennaio, dove appunto subì la contusione.

Leggi anche:  "Vedo tra le favorite l'Atalanta"

La ‘Joya’: un’arma in più in Europa

Ad oggi, la priorità per Andrea Pirlo e lo stesso Paulo Dybala è raggiungere in piena forma il match con il Porto in Champions League. Una speranza che possa essere un’arma in più per il team per un ennesimo assalto alla coppa. Importante non dimenticare quanto accaduto lo scorso 7 agosto in occasione di Juve-Lione, Paulo venne forzato dalla Signora, recandogli così una ricaduta.

  •   
  •  
  •  
  •