Serie A, scomparsa di Astori: iniziativa della Lega in suo ricordo

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il 4 marzo del 2018 il calcio italiano perdeva Davide Astori, capitano della Fiorentina e difensore della Nazionale Italiana. Una perdita indimenticabile quella del numero 13 Viola, che è rimasto nei cuori di tutti, grazie alla sua semplicità e alla bontà d’animo che tutti hanno descritto. La Fiorentina e il Cagliari, in suo rispetto, hanno ritirato la maglia numero 13.

Serie A, scomparsa di Astori

Davide Astori fu trovato morto nella sua stanza, in attesa di giocare la gara contro l’Udinese. Aveva appena 31 anni e, secondo quanto riportato dall’autopsia, la morte sarebbe stata causata da una fibrillazione ventricolare dovuta ad una cardiomiopatia aritmogena silente. Tra pochi giorni cadrà il terzo anniversario della scomparsa del giocatore e la Lega Serie A ha deciso di ricordarlo. Durante tutte le gare della prossima giornata di campionato, la 25^, attraverso tutti i maxi schermo dei campi di Serie A, vedremo la sua immagine al minuto 13 e per tredici secondi.
Un gesto emozionante per ricordare un giocatore speciale. Sul ricordo si è espresso anche il Presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, il quale ha dichiarato: Davide è sempre nei pensieri di tutti noi. Un grande capitano che si è contraddistinto per correttezza e lealtà e che ricordiamo come esempio per le generazioni future”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sgarbi: "Quanto alle pacche sul sedere, se una me la fa le dico di continuare"