Svezia, Ibra e il ritorno in Nazionale: al 16 marzo le convocazioni

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui


Ibra e il ritorno in Nazionale, mancano pochi giorni al 16 marzo giorno delle convocazioni. L’attaccante svedese è a pochi passi dalla fase finale dell’Europeo, potrebbe tornare a vestire la maglia della Svezia già a fine mese. Il prossimo programma prevede due gare di qualificazione ai Mondiali contro Georgia e Kosovo, oltre all’amichevole con l’Estonia. Secondo gli ultimi aggiornamenti da parte del portavoce della Federazione, Jakob Kakembo Andersson: “Il dialogo con Zlatan continua“.  aggiungendo che i convocati per le prossime partite saranno annunciati il 16 marzo.

Ibra e il ritorno in Nazionale: lo riporta il sito Footbolldirekt

Lo svedese 39enne è diverso tempo che mostra un interesse particolare nel voler tornare a indossare la maglia della Nazionale, si potrebbe definire una vera e propria nostalgia. A seguito di questo pensiero ha un incontro a Milano con il selezionatore Janne Andersson, a cui Zlatan ha mostrato il suo interesse. Viene riportato dal sito Footbolldirekt, Ibra con la Svezia colleziona 116 presenze e portato a segno 62 gol. Ad oggi non indossa la maglia della Nazionale da Euro 2016. Ibra è al momento fermo per una nuova lesione muscolare e il suo rientro in campo è previsto per il 21 marzo contro la Fiorentina. Se non ci saranno contrattempi, il 16 marzo ci sarà anche lui nella lista dei convocati, a quasi 5 anni di distanza, la sfida contro il Belgio agli Europei del 2016.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Caso plusvalenze Juventus, Elkann: "Le difficoltà rafforzano la società"