Inter, dichiarazioni sindaco Sala: “Se Zhang garantisce che resta, nessun problema per il nuovo stadio”

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

Inter, dichiarazioni sindaco Sala
Inter, di seguito le dichiarazioni del sindaco Giuseppe Sala in riferimento all’arrivo a Milano del presidente dell’Inter Steven Zhang. L’incontro sarà fondamentale per mettere in chiaro alcuni punti sul team e i dirigenti nerazzurri, fissare dei paletti sicuri sul futuro. Per il sindaco Sala resta ancora in sospeso la questione ‘stadio’,  a riguardo di ciò afferma: “Se la proprietà dell’Inter mi viene a dire che manterrà il controllo della società per altri tre anni io non ho più problemi“.

Inter, dichiarazioni sindaco Sala: la posizione del Comune

A margine della presentazione del libro scritto da David Gentili, Ilaria Ramoni, Mario Turla: ‘Il giro dei soldi. Storie di riciclaggio. Da Milano al Delaware: dove finiscono i capitali sporchi di evasori e criminali‘. Edito da Altreconomia edizioni. In occasione dell’incontro coi giornalisti presenti, si puntualizzare e precisa la posizione del Comune sulla questione San Siro.

Leggi anche:  Calciomercato Genoa: due nomi importanti per rinforzare l'attacco, ecco chi è in pole position

Il discorso annunciato da Sala

Siccome sono al corrente, perché potenziali compratori me lo hanno riferito, di trattative di cessione avvenute nel periodo passato, io aspetto chiarimenti. E questo lo chiedo perché la nostra è una partnership. Dai social ho avuto aggressioni sopra ogni logica quando ho chiesto chiarimenti su questo punto, ma sono nostri i terreni, non del sindaco ma della comunità milanese. Noi non siamo contrari alla realizzazione dello stadio altrimenti non saremmo arrivati sin qui: dove sto di casa, a Palazzo Marino, le squadre lo sanno.

Spiegato il tutto si va avanti. Io devo tutelare l’interesse della comunità. Se oggi le squadre mi chiedessero di costruire solo lo stadio avrei molti meno problemi, perché è un oggetto chiaro, con una durata dei lavori chiara. Ma se il tema è lo stadio e altre costruzioni accessorie, che portano quattro o cinque anni di lavori e un impatto sul quartiere, è chiaro che dico che se siamo partner nel ridisegnare il quartiere, voglio sapere chi sei“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: