Monza: questa promozione s’ha da fare?

Pubblicato il autore: Roberto Liggi Segui

Monza Galliani
Aria di ridimensionamento in casa Monza, alla luce degli ultimi risultati del club brianteo che sta perdendo terreno in classifica fino a scivolare al quarto posto a meno 6 dalla zona-promozione diretta.

L’andamento record del Lecce, alla sesta vittoria consecutiva, non ha agevolato il compito di Brocchi e compagni, che dopo il deludente pareggio per 1-1 col Pescara terzultimo, si vedono scavalcati anche dalla Salernitana.

Monza: Cristian Brocchi confermato in panchina

A secco di successi da tre giornate e con una sola vittoria nelle ultime cinque giornate, è lecito parlare ufficialmente di crisi per un Monza che ad inizio stagione era stato costruito per puntare alla promozione diretta.
Questi gli ultimi risultati della squadra: un pesantissimo ko con una diretta concorrente come il Venezia in casa (1-4), e poi deludenti pareggi con Entella (1-1) e con un Pescara che cercano disperatamente di riavvicinare la zona salvezza.

Leggi anche:  DIRETTA LIVE Taranto Nardò: cronaca e risultato in tempo reale

E il Monza dalla campagna acquisti sontuosa (Boateng e Balotelli su tutti), rilevato da Galliani nel 2018 in Serie C con il dichiarato obiettivo di portarlo in A, si vede costretto a rincorrere la miglior posizione nella griglia playoff (spesso decisiva per la promozione) per salvare la stagione.

Il tecnico Cristian Brocchi è confermato alla guida del Monza per il rush finale del campionato, salvo decisioni dell’ultim’ora, dopo le voci che avevano dato Andreazzoli come potenziale sostituto. Queste le sue parole nel dopo Monza-Pescara: “Ci mancano i gol di Diaw, speriamo si sblocchi presto. Abbiamo bisogno dei suoi gol. Siamo secondi nella graduatoria di occasioni create, ma indietro in quelle concretizzate; deve essere un campo di miglioramento. La presenza di Galliani è stata una bella sorpresa, dispiaciuti per non avergli regalato una vittoria”.

Monza e Lecce: rush finali a confronto

Impossibile non buttare un occhio al calendario che a 6 giornate dalla fine del campionato, ancora offre a Monza e Salernitana la chance di recuperare terreno.

Leggi anche:  DIRETTA LIVE ACR Messina Dattilo: cronaca e risultato in tempo reale

Decisivi saranno gli scontri diretti in programma:

Per il Monza: Salernitana-Monza alla 35a giornata, e Monza-Lecce alla 36a.  Subito trasferta ad Ascoli, e poi gara interna con la Cremonese.

In calendario anche una trasferta a Cosenza (con i calabresi forse già condannati al playout) e chiusura col Brescia in casa.

Per il Lecce: Spal e Cittadella in casa (ancora impegnate nella corsa playoff), un’insidiosa trasferta a Vicenza, e gli scontri diretti (Monza alla 36a ed Empoli all’ultima giornata) in trasferta.

In tutto questo, può giocare un ruolo anche la variabile Empoli: i toscani non si son presentati in campo contro il Chievo, e attendono la decisione del giudice sportivo. Una promozione quella degli azzurri quasi scontata qualche settimana fa, e che oggi potrebbe essere rimessa in discussione.

  •   
  •  
  •  
  •