Mercato Juve: De Ligt nel mirino del Barcellona

Pubblicato il autore: Martina Musu Segui


Il calciatore Matthijs De Ligt è sempre più nel mirino del Barcellona, ma nel mercato della Juve non ci sarebbe alcun proposito

La carriera di Matthjis De Ligt, considerato uno tra i più promettenti difensori della sua età, inizia nel vivaio dell’Ajax nel lontano 2009. Nel 2016 debutta in un match internazionale, quello contro il club greco Panathīnaïkos in occasione della sfida di Europa League. Il club olandese raggiunge la finale del torneo, poi persa contro il Manchester United 2-1. In tale occasione De Ligt diventa il più giovane calciatore ad aver giocato in una finale di competizione europea. Nella stagione 2018-2019 emerge come uno dei protagonisti più giovani della scena calcistica di tutta Europa. Il 16 aprile 2019, nella sfida tra Ajax e Juventus, valida per i quarti di Champions League il calciatore olandese mette a segno il gol del 2-1 che ha eliminato il club bianconero. Questo è l’ episodio che ha fatto scattare l’interesse per il difensore da parte della Juve. Il 18 luglio 2019 viene acquistato dal club a titolo definitivo con un contratto fino al 2024 alla cifra di 75 milioni di euro più 10,5 di bonus.

Leggi anche:  Bologna-Arnautovic c'è l'accordo: per la difesa uno tra Lyanco e Benatia

Mercato Juve: De Ligt nel mirino del Barcellona

Nelle ultime settimane alcuni giornali spagnoli hanno accennato un interesse, da parte del Barcellona, nei confronti del giovane olandese. Il calciatore piacerebbe molto a Koeman, tecnico dei blaugrana ma la Juventus sarebbe pronta a rifiutare qualsiasi offerta. Allo stato attuale, non ci sarebbe nessuna volontà di aprire alcun tipo di negoziazione. Matthijs de Ligt sta bene in Italia, è felice e sarebbe pronto a riportare lo scudetto nelle casse della Juve già dalla prossima stagione. In una recente intervista a Tuttosport Frank de Boer, ex calciatore dell’Inter e attuale tecnico dell’Olanda ha speso alcune parole su De Ligt affermando: “Matthijs sta giocando tanto e sempre a ottimi livelli e intensi. L’italia è famosa per la difesa e a De Ligt sta facendo benissimo giocare con centrali del calibro di Bonucci e Chiellini. Entrambi lo stanno aiutando tanto sia dentro che fuori dal campo”.

 

  •   
  •  
  •  
  •