Super League, nuova clausola: UEFA e FIFA minacciano sanzioni ed esclusioni

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui

Super League, nuova clausola
Super League, una nuova clausola entra a far arte del progetto, in seguito all’uscita di 9 società. Una situazione attuale che continua a far discutere tra i diretti interessati, creando 2 sezioni contrapposte. Uefa e Fifa, pronte ad azionare sanzioni ed esclusioni dalle competizioni. Chi crede ancora nel progetto? Non mollano e difendono a denti stretti la loro posizione Real Madrid, Juventus e Barcellona.

Super League, nuova clausola: norma che tutela i ‘fuoriusciti’

I team che hanno abbandonato la truppa dei secessionisti dovranno fare i conti con gli impegni presi con Florentino Perez e Agnelli. Stando alle dichiarazioni de la Gazzetta dello Sport discutiamo di impegni che decadrebbero, grazie a una nuova clausola. Quest’ultima, legata al numero delle rinunce, tutelerebbe i fuoriusciti dal progetto. Nata da pochissimo, la società della Super League non potrà rivalersi in modo alcuno sulle società fuggite: tempi, modi e motivazioni.

Leggi anche:  Diletta Leotta, addio a DAZN: al suo posto arriva una giornalista di Mediaset

Attesa degli sviluppi

In seguito agli ultimi aggiornamenti legati alla nuova clausola, si attendono ulteriori sviluppi. Un match tra Uefa e i tre club pronti a lottare per la Super League. Ovviamente, discutiamo di una situazione che metterebbe al sicuro i sei club di Premier con Inter, Milan e Atletico. In tal modo si darebbe un’ulteriore spallata all’iniziativa di Florentino Perez & Co.

  •   
  •  
  •  
  •