Juventus, Cristiano Ronaldo non si sbilancia: “Quello che verrà, sarà per il meglio. Ora sono concentrato sull’Europeo”

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui

Juventus Cristiano Ronaldo

Juventus, Cristiano Ronaldo capitano del Portogallo alla vigilia del match  di Euro2020 contro l’Ungheria, continua a non sbilanciarsi troppo riguardo il suo futuro in maglia bianconera: “Il mio futuro alla Juve o altrove? Ho giocato al massimo per anni, questo non mi influenzerà all’Europeo, ho 36 anni ora. Quello che verrà, sarà per il meglio. Ora sono concentrato sull’Europeo”. CR7 corre dritto per la sua strada con impeccabile determinazione, riguardo gli Europei  non si sofferma a problematiche relative al Covid.

Juventus, Cristiano Ronaldo: riferimento all’assenza di Joao Cancelo

È un peccato che sia positivo ma siamo tranquilli in squadra. Di Covid nemmeno parliamo, non ne possiamo più’, non solo noi giocatori. Tutta la gente del mondo è stanca. Sappiamo come conviverci, è una situazione triste ma siamo concentrati. Siamo pronti, niente ci scuote, qualsiasi cosa succeda fuori non ci tocca. Rispettiamo ogni regola ma siamo concentrati solo sul calcio, non parliamo di altro“. Cristiano Ronaldo punta l’attenzione su i suoi obiettivi personali e la prossima sfida contro l’Ungheria.

Leggi anche:  Valencia-Milan, streaming e diretta tv: dove vedere amichevole

Quinto Europeo per il capitano Portoghese

Quinto Europeo per l’attaccante e capitano Portoghese: “Questo record è bello, ma la cosa più importante è vincere il secondo Europeo di fila. La squadra sta lavorando bene dal primo allenamento, è una squadra forte, siamo pronti. Spero che cominceremo con il piede giusto. È importante cominciare con una vittoria. La gente sarà dalla loro parte, ma sarà bello giocare davanti a un gran pubblico. La nostra squadra è giovane ma sono convinto che faremo un grande Europeo”.

  •   
  •  
  •  
  •