Messi svincolato: a mezzanotte scade il suo contratto

Pubblicato il autore: Alessia Pina Alimonti Segui

Messi svincolato
Da mezzanotte Lionel Messi è svincolato. Il contratto dell’attaccante blaugrana scede oggi a mezzanotte e da domani potrà accordarsi con un’ altra squadra. Messi ora è concentrato sulla Copa America e non pensa al contratto con il Barcellona. Siamo davanti alla fine della storia tra Messi e il club catalano o ci sarà un rinnovo?

Da mezzanotte Messi sarà svincolato

Messi come Cenerentola. Se nella favola a mezzanotte finiva l’incantesimo, nel Barcellona a mezzanotte scade il contratto con Messi. Da domani, quindi, Messi è svincolato e potrà prendere accordi con altri club. A complicare le cose c’è il fatto che l’attaccante è impegnato con la sua Nazionale, l’Argentina, nei match della Copa America. Questa situazione ha reso difficile per il presidente Laporta il tentativo di prolungare il contratto. Già un anno fa Messi voleva lasciare il Barcellona, ma l’allora presidente Bartolomeu riuscì a trattenerlo. Ritornato presidente, Laporta non è stato in grado di trovare un accordo con l’attaccante.

Leggi anche:  Copa Libertadores, semifinale d’andata: deludente 0-0 tra Palmeiras e Atlético Mineiro

Messi: una vita al Barcellona

Dire Messi è dire Barcellona. Il calciatore, infatti, ha vestito solo una maglia, quella blaugrana. Dal lontano primo luglio 2005 l’attaccante è sempre stato un giocare del Barcellona. Tutto ciò che Messi ha vinto, lo ha vinto con il Barcellona: quattro Champions League, dieci campionati di Spagna, per otto volte vincitore della Supercoppa spagnola, l’ultima Coppa del Rey vinta quest’anno è stata la settima conquistata da Messi. Non dimentichiamo i sei palloni d’oro. Siamo davvero davanti alla fine di un’era?

 

  •   
  •  
  •  
  •