Mondiale 2030: Italia e Arabia Saudita insieme come paesi ospitanti

Pubblicato il autore: Alessia Pina Alimonti Segui

Mondiale 2030

Iniziano i preparativi per il Mondiale 2030. I paesi ospitanti potrebbero essere Arabia Saudita e Italia. Secondo il sito americano The Athletic, infatti, il più importante torneo di calcio potrà essere in forma itinerante e ad ospitarlo potrebbero essere Italia e Arabia Saudita insieme.

Italia e Arabia Saudita candidati per ospitare il Mondiale 2030

I tornei in modalità itinerante non sono ormai una novità. Dopo l’Europeo appena concluso e il prossimo Mondiale 2026 che si terrà in America e si svolgerà in tre paesi, ovvero Canada, Stati Uniti e Messico, anche per il Mondiale 2030 l’idea è quella di disputare i match in paesi diversi.  Sul sito americano The Athletic si legge: “Arabia Saudita e Italia insieme per candidarsi a paesi ospitanti il Mondiale 2030“.

L’Arabia Saudita si sarebbe rivolta alla società di consulenza internazionale Boston Consultancy Group. Quest’ultima per l’organizzazione del torneo avrebbe proposto una collaborazione con Egitto e Marocco. I due paesi, però, non avrebbero le infrastrutture adatte per un tale evento, inoltre, si hanno dubbi sulle conseguenze del torneo sulle economie degli stati, insieme ad altri problemi riguardanti la sicurezza. L’Italia, invece, potrebbe rappresentare un partner ideale.

Leggi anche:  La Serie B aderisce alla Settimana europea dello sport lanciata dalla Commissione Europea

Il Mondiale in Italia è possibile?

L’Italia ha voglia di ospitare un torneo internazionale, soprattutto dopo le vittoria dell’Europeo. Anche il presidente Gravina ha iniziato a sondare il terreno e avrebbe condotto uno studio sulla possibilità di “una candidatura italiana all’ Europeo 2028 e ai Mondiali 2030”. Inoltre, in dichiarazioni recenti, Gravina valuta la candidatura dell’Italia come paese ospitante. Per il presidente del Figc un problema potrebbe essere la ristrutturazione di alcuni stadi, ma gli investimenti dell’Arabia Saudita potrebbero rappresentare una soluzione. I rapporti con l’Italia sono buoni, sia a livello commerciale sia a livello sportivo. L’Arabia Saudita, infatti, a gennaio ospiterà la Supercoppa Italiana per la terza volta consecutiva.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: