LIVE Lukaku-Chelsea: UFFICIALE, l’attaccante firma per i Blues

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo Segui


In casa Inter tiene banco il caso Lukaku. Nelle ultime ore il Chelsea si è fatto avanti per il centravanti belga, presentando ai nerazzurri un’offerta monstre. Se la squadra di Zhang dovesse accettare l’allettante proposta per Lukaku si tratterebbe di un ritorno a Londra. Infatti, il classe ’93 ha già giocato con i Blues tra il 2011 e il 2013. L’esperienza, però, è stata negativa: appena 15 presenze e 0 gol. La trattativa è entrata nel vivo, il futuro del numero nove è tutto da scrivere.

Clicca qui per aggiornare la diretta live Lukaku-Chelsea

12 agosto ore 19:30 – UFFICIALE: Romelu Lukaku è un nuovo giocatore del Chelsea

12 agosto ore 19:15 – Arrivano le primissime parole di Romelu Lukaku da giocatore dei Blues: “Sono felice e orgoglioso di essere tornato in questo meraviglioso club. E’ stato un viaggio lungo per me: sono arrivato come un bambino che doveva ancora imparate tanto, ora torno più maturo e con tanta esperienza in più.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 4.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

11 agosto ore 20:00 – Inter, Dzeko è il dopo Lukaku: il bosniaco a Milano per visite e firma, si attende l’annuncio. L’attaccante 35enne lascia la Roma ancor prima che il club giallorosso riesca a chiudere per il sostituto: pronto un contratto biennale

9 agosto ore 21:00 – Lukaku ha lasciato Milano ed è partito per Londra. Attesa nelle prossime ore la firma sul contratto offerto dal Chelsea. È finita l’avventura nerazzurra dell’attaccante belga.

9 agosto ore 15:20 – È arrivato il giorno delle visite mediche con il Chelsea per Romelu Lukaku. L’attaccante belga, accompagnato dal suo agente Federico Pastorello, ha svolto i test di rito presso la Clinica Columbus di Milano.

7 agosto ore 17:30 – Secondo Sky Sport il centravanti belga dell’Inter sempre più vicino ai Blues: al club nerazzurro 115 milioni di euro cash, senza contropartite tecniche. In via di definizione gli ultimi dettagli

6 agosto ore 15:30 – Federico Pastorello, agente dell’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku, è intervenuto sui social in merito alla vicenda di mercato che vede coinvolto il belga, dato per vicino al trasferimento al Chelsea. Le sue parole: “Avrete modo di ascoltare le nostre ragioni molto presto, comunque vada a finire”.

5 agosto ore 16:00 – Inter, cessione Lukaku: pausa di riflessione per Zhang. Il presidente che aveva dato ordine di portare avanti la trattativa col Chelsea per la cessione più costosa della storia del club, ora starebbe riflettendo sul da farsi.

Leggi anche:  Juventus, colpo clamoroso. Il rinforzo potrebbe arrivare dai campioni d'Europa!

5 agosto ore 14:30 – Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, l’attaccante belga ha comunicato al tecnico Simone Inzaghi e ai suoi compagni che ha accettato il corteggiamento del Chelsea.

4 agosto ore 19:30 – Come riporta il sito di Gianluca Di Marzio l’attaccante belga ha già fatto sapere ai nerazzurri che vuole tornare nella società londinese. L’offerta dei Blues prima aveva fatto vacillare Lukaku, poi il belga si è convinto per svariati motivi.

4 agosto ore 15:00 – La speranza del Chelsea, spiega L’Interista, è quella di definire l’operazione entro pochi giorni per mettere subito Lukaku a disposizione di Tuchel ed averlo così a disposizione per la Supercoppa Europea contro il Villarreal in programma mercoledì 11 agosto al Windsor Park di Belfast.

3 agosto – il Chelsea è tornato alla carica per Lukaku. Ieri, l’Inter aveva rifiutato l’offerta blues di 100 milioni più il cartellino del laterale sinistro Marcos Alonso (valutato 15 milioni). Il Chelsea a breve, forse già oggi, formulerà una nuova offerta: 130 milioni cash. A Lukaku, invece, il club di Abramovich è pronto a garantire un ingaggio di base fissa da 12-13 milioni, che con i bonus arriverà a toccare i 15, cifra ben superiore rispetto agli 8,5 che gli spettano in questa stagione a Milano.

Leggi anche:  Le italiane in Europa: un primo bilancio delle "7 Sorelle"

In caso di cessione di Lukaku al Chelsea, sul taccuino dei dirigenti nerazzurri ci sono due nomi cerchiati in rosso: Duvan Zapata e Dusan Vlahovic. Più defilate, invece, le idee Dzeko e Correa.

  •   
  •  
  •  
  •