Europei pallavolo maschile , un’Italia da sogno si conquista la finale

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Europei pallavolo maschile
, l’Italia di Fefè De Giorgi dà spettacolo , vince 3-1 contro la Serbia campione d’Europa e vola in finale dove affronterà domani domenica 19 settembre la Slovenia già battuta 3-0 nel girone .

L’Italia arrivava all’incontro forte di sette vittorie consecutive . Nel frattempo nell’altra semifinale la Slovenia aveva superato 3-1 la Polonia padrona di casa.

Una partita che ha confermato ancora una volta la grande solidità di questo gruppo che nonostante la giovanissima età media fa vedere  un grande carattere. Dimostrazione è data dal fatto che perso il terzo set che aveva riaperto di fatto  la semifinale, Giannelli e compagni sono stati capaci di iniziare il quarto parziale con un vantaggio di 5-0 .
Ancora molto bene in tutti i fondamentali , la sensazione netta al di là dei gesti tecnici è che questa sera l‘Italia sembrasse consapevole della propria forza e di poter arrivare in finale.
La speranza di tutto il tifo azzurro è che adesso i ragazzi di Fefè De Giorgi possano ripetere l’impresa delle ragazze .

LA CRONACA 


1 SET

L‘Italia scende in campo con Giannelli al palleggio in diagonale con Pinali, bande Michieletto e Lavia, centrali Galassi-Anzani, libero Balaso.
Parte forte la Serbia che si porta sul 4-7 e costringe De Giorgi al time-out.
Recuperano gli azzurri che vanno col muro sul 7-8  e poi pareggiano 8-8 sull’errore serbo in attacco , ancora un muro di Anzani regala  il primo vantaggio (9-8) .
La Serbia torna avanti grazie ai primi tempi, un attacco out di Pinali porta gli avversari sul +2 (13-15). Grazie a un muro l’Italia pareggia 15-15.
L‘Italia rimette la testa avanti e vola sul +2 grazie agli attacchi di Michieletto e Pinali ( 19-17) , entra Atanasijevic e si sente al servizio , la Serbia torna in vantaggio e si porta 19-21.  Un grande muro di Pinali su Kovacevic accorcia 21-22. Sempre Kovacevic sbaglia 23-23 . Si va ai vantaggi , si lotta a lungo poi la Serbia sbaglia l’attacco e l’Italia vince il 1 set 29-27.

Leggi anche:  Volley Supercoppa, Sir Safety Conad Perugia stecca e Trento va in finale

2 SET

Si riparte col sestetto di inizio match , Kovacevic firma l’ace del 5-7 . Grande recupero azzurro sul servizio di Giannelli  e due muri consecutivi di Anzani portano al vantaggio azzurro ( 11-9 ) . Petric entrato in campo nel corso del set con una pipe e un ace pareggia 12-12 . Un super Galassi con un 1 tempo e con un muro porta l’Italia sul 16-14 ma la Serbia torna avanti 17-18.  Si lotta punto a punto  l’Italia poi trova lo strappo , sale in cattedra Galassi con due primi tempi per il 24-22, l’ace di Pinali chiude il set 25-22.

3 SET

Sestetto confermato , Serbia avanti nella prima parte del parziale (7-9) ma l’Italia recupera e l’ace di Giannelli vale il 10-9 . La Serbia torna avanti grazie a un super turno al servizio di Atanasijevic 10-12 . Un grande Galassi prima accorcia col primo tempo e poi trova il muro del 14-14. Un clamoroso errore in ricezione regala l’ace del 14-16 alla Serbia che mantiene nel corso del set il vantaggio di +2 fino al 17-19 , poi un attacco di Pinali e un muro di Lavia regalano il 19-19. L‘Italia commette errori e la Serbia si riporta sul 19-21. Atanasijevic scatenato attacca per il 21-23. L’Italia non molla , recupera 23-23 con l’attacco di Michieletto, la Serbia però riapre il match vincendo il set 23-25 con l’attacco finale di Kovacevic.

Leggi anche:  Dove vedere Casertana-Audace Cerignola, streaming gratis Serie D e diretta tv Antenna Sud?

4 SET

Parte alla grande l’Italia con un Michieletto scatenato e si porta sul 4-0 grazie a un suo  muro che costringe subito al time out Kovac . Arriva anche l’ace di Giannelli per il 5-0.
L’Italia incrementa il vantaggio e attacca con Pinali per il 13-7 . E’ sempre la sua mano calda che trova il mani out del 16-10 e una grande ace per il 17-10, time out Serbia.
Giannelli sfrutta una cattiva difesa serba per il 18-11 . Recupera qualche punto la Serbia, Kovacecic mura Michieletto per il 20-15 ma poi un errore pesante in attacco di Atanijasevic e un grande attacco di Pinali regalano il 23-16 . Kovacevic con un doppio attacco accorcia dal 24-16 al 24-18 . La Serbia però sbaglia al servizio e l’Italia vince 25-18.

Leggi anche:  Serie B, risultati 9.a giornata: Ternana travolgente, vittoria per Monza e Benevento

ITALIA-SERBIA: 3-1 (29-27, 25-22, 23-25, 25-18)

ITALIA: Giannelli 7, Pinali 17, Galassi 13, Anzani 7, Michieletto 23, Lavia 13, Balaso (L). Sbertoli. Ne: Recine, Romanò, Bottolo, Cortesia, Ricci, Piccinelli (L). All: De Giorgi

SERBIA: Kovacevic 16, Ivovic 4, Jovovic 1, Luburic 2, Podrascanin 13, Lisinac 3, Majstorovic (L). Atanasijevic 12, Okolic, Petric 8, Krsmanovic 6. Ne: Pekovic (L), Peric, Todorovic All: Kovac
Spettatori: 4367 Durata set: 40’, 29’, 29’, 26’
Arbitri: Oleynik (RUS) Maroszek (POL)

 

 

  •   
  •  
  •  
  •