Milan-Torino, Pioli ritrova anche Diaz: 4 cambi contro i granata

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il Milan continua a conquistare punti in questo campionato nonostante le grandi e numerose assenze. Questa sera è la volta di Milan-Torino e i rossoneri sono pronti a tenersi stretti la posizione in classifica. In vista dei granata Stefano Pioli farà qualche cambio.

Milan-Torino, i cambi di Pioli che intanto recupera qualche infortunato

In vista del match al Meazza di questa sera, Stefano Pioli sorride, Diaz è negativo, finalmente si libera del Covid-19. Brahim Diaz è pronto a tornare in campo e aiutare la squadra già dal prossimo match (11.a di Serie A). L’allenatore ha dovuto affrontare le ultime gare con una rosa in “deficit” di giocatori importanti. Ai box restano Maignan, Plizzari, Florenzi, Messias, Castillejo e Rebic.

I giocatori disponibili hanno dato il massimo in questo periodo e Pioli proverà a fare qualche cambio per far rifiatare qualche giocatore, ma i margini di manovra sono davvero limitati. Il primo cambio contro il Torino sarà in difesa con il rientro di Romagnoli, al posto di Kjaer. Poi il recupero di Kessie potrà consentire a Bennacer e Tonali di rifiatare. Il terzo cambio rispetto alla sfida al Dall’Ara è obbligatorio, perché Castillejo non riuscirà ad esserci, così come Messias, quindi verrà inserito Saelemakers. In attacco, da titolare dovrebbe partire Giroud, Ibrahimovic dovrebbe riprendere fiato, contro il Bologna ha giocato 95 minuti. Dalla panchina anche Hernandez e Diaz, che tornano dopo il Covid-19.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Guardia di Finanza alla Continassa: cosa rischia la Juve?