Aguero dice addio al calcio giocato

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino


Uno dei momenti peggiori per un giocatore è quello di lasciare il calcio; farlo in uno dei migliori momenti della carriera, e ancora da giovane, è peggio. Una doccia gelata per Aguero. L’incubo che sta vivendo l’argentino è infinito, ma al momento, ciò che finisce sicuro, sembra essere la sua carriera: Aguero dice addio al calcio giocato.

Aguero dice addio al calcio

Sarà con una conferenza stampa organizzata per la prossima settimana  a dare la notizia ufficiale, ma a riportare la notizia sono il noto collaboratore di Newskill España, Gerard Romero, e alcuni giornali catalani. L’aritmia cardiaca maligna che ha attaccato il giocatore argentino non gli consentirà di giocare ancora. L’addio al calcio è costretto.

Troppo presto per il Kun, che era appena arrivato al Barcellona, dopo aver chiuso la sua esperienza decennale con il Manchester City. Aguero ha 33 anni e gioca da quando ne aveva 15. Dal suo debutto con l’Independiente ne sono passati 18, spesi tra Argentina, Spagna e Inghilterra, ma solo il 30 ottobre scorso sono emersi i problemi cardiaci. Problemi che giorno dopo giorno hanno confermato sempre di più la loro gravità.

Leggi anche:  Terremoto Turchia, mondo del calcio sotto shock: diversi calciatori dispersi sotto le macerie

Sembrava un semplice malore quello dimostrato al Camp Nou durante la sfida contro l’Alaves. Inizialmente si trattava solo di uno stop di 3 mesi, così come aveva comunicato ufficialmente il Barça, poi nelle ultime ore la notizia. A dire l’ultima sarà soltanto il Kun.

  •   
  •  
  •  
  •