Golden Boy 2021, Tuttosport incorona Pedri!

Pubblicato il autore: Marco Bevilacqua


Pedro Gonzalez Lopez, meglio noto come Pedri, è stato eletto Golden Boy 2021. Il vincitore del premio, assegnato ogni anno al miglior calciatore under-21 militante nella massima serie di un campionato europeo, è stato svelato questa mattina dal direttore di Tuttosport, Xavier Jacobelli. Queste le sue parole: “Sono lieto di comunicare che il centrocampista del Barcellona e della Nazionale spagnola Pedri ha conquistato la diciannovesima edizione del nostro trofeo internazionale che elegge il miglior Under 21 del mondo tesserato per un club europeo della massima divisione. Un trionfo strameritato. Il ragazzo delle Canarie, che succede al norvegese Haaland, ha sbaragliato la concorrenza facendo il vuoto alle proprie spalle. Dei quaranta giornalisti che votano in rappresentanza delle più illustri testate del nostro continente, 24 lo hanno piazzato al primo posto delle loro preferenze, altri 9 in seconda posizione e 3 in terza. Un plebiscito”.

Leggi anche:  Mondiali, probabili formazioni Giappone-Croazia: le scelte di Moriyasu e Dalic

Golden Boy 2021, Pedri ma non solo: ecco i venti finalisti

La giuria, composta da 30 giornalisti, rappresentanti di 20 nazioni europee, di quotidiani sportivi tra i quali France Football, The Times, Marca e Bild, ha scelto il suo “Golden Boy” in una rosa finale di venti giovani calciatori (la prima lista, pubblicata a metà giugno, ne conteneva 100). Tra i finalisti, oltre al vincitore Pedri, figurano nomi molto interessanti, come Jude Bellingham, Eduardo Camavinga, Mason Greenwood, Jamal Musiala e Ryan Gravenberch. Nella lista finale c’è spazio anche per Roberto Piccoli, premiato come “Golden Boy italiano” e Daniel Maldini. Il titolo di “Web Golden Boy“, che premia il giocatore più votato dai tifosi su Tuttosport, è stato assegnato a Karim Adeyemi, centravanti del Salisburgo.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Fidelis Andria-Juve Stabia streaming live e diretta TV Rai Sport?

Dal 2003 ad oggi: i vincitori più illustri del “Ragazzo d’oro”

A partire dal 2003, anno in cui Rafael van der Vaart fu nominato European Golden Boy, diversi talenti del calcio europeo e mondiale sono stati premiati con questo prezioso riconoscimento. Il più forte tra questi è sicuramente Leo Messi (trionfante nel 2005), l’unico di tutti i 19 vincitori del premio ad aver vinto un Pallone d’Oro. Il fuoriclasse argentino è uno dei cinque ex Golden Boy che hanno messo in bacheca nella loro carriera una Champions League. A riuscirci, oltre a Messi, sono stati: Wayne Rooney, Anderson, Mario Balotelli (unico “Ragazzo d’oro” italiano) e Isco. Nell’elenco dei calciatori premiati sono presenti anche Cesc Fabregas, Mario Gotze, Paul Pogba e Kylian Mbappé, i quali si sono tutti portati a casa una Coppa del Mondo, ma anche Sergio Aguero e Anthony Martial, vittoriosi dell’Europa League.

  •   
  •  
  •  
  •