Roma-Leicester, biglietti rivenduti a 400euro. Attenzione alle truffe online, è polemica

Pubblicato il autore: Margot Grossi


Roma Leicester, biglietti terminati – Come annunciato da più testate giornalistiche, e come verificato dalle code presenti sul sito in fase di acquisto, i tagliandi di Roma-Leicester sono stati polverizzati in meno di 24 ore. Subito è scoppiata la polemica, perché ben presto, sul web, sono spuntati biglietti anche a 400euro, messi in vendita da fonti non ufficiali e poco credibili. Nella giornata di ieri, le attese sul sito web ufficiale della Roma sono state infinite: fino a 130mila utenti connessi contemporaneamente. Molti di questi, non sono ovviamente riusciti a strappare il biglietto per la semifinale di Conference League del prossimo 5 maggio e stanno incappando nelle truffe dei bagarini virtuali, fenomeno spesso tollerato, ma totalmente illegale.

I sostenitori giallorossi, non accettano i vani sacrifici fatti per fare la fila online davanti ad un computer e sono andati su tutte le furie. I biglietti venduti attualmente a caro prezzo infatti, non sono stati comprati da fan reali, ma da persone interessate esclusivamente a guadagnare da essi. Ciò ha fatto sì, che numerosi degli appassionati desiderosi di vedere il grande match siano rimasti senza. Questo tipo di episodi, non è certamente la prima volta che accadono, specialmente nelle gare più importanti e a livello europeo.

Leggi anche:  Serie D girone I, la situazione dopo le gare infrasettimanali

Con un post sui social, l’AS Roma ha voluto ringraziare con un video i propri tifosi. Dall’account Twitter ufficiale: “Per chi c’era 7 giorni fa contro il Bodo. Per chi ci sarà contro il Leicester e per chi avrebbe voluto esserci. Siete sempre al nostro fianco, avremmo avuto bisogno di uno stadio da 300.000 posti. GRAZIE”.

Roma-Leicester biglietti da tutto esaurito, ma lo stadio nuovo basterà?

300.000 mila posti, un numero completamente diverso da quello ipotizzato per i posti del nuovo stadio. La Roma continua a fare pienoni da oltre 60mila persone allo Stadio Olimpico, e sono in molti a chiedersi se uno stadio basterà. Se in futuro il progetto per la costruzione di un impianto più contenuto con capienza 45mila posti a sedere dovesse andare in porto, tale decisione potrebbe andare a penalizzare i tifosi giallorossi. Sono in tanti però, a preferire uno stadio da oltre 40mila posti sempre pieno, a uno con 80mila spesso mezzo vuoto.

Leggi anche:  Ahi Salernitana: infortunio per un perno fondamentale della difesa, ecco la prima diagnosi

Già nel doppio confronto di Conference League con il Bodø/Glimt, a Roma si era registrata un’atmosfera incredibile. Erano infatti oltre 63.000 i tifosi giallorossi presenti, mentre 1571 quelli della squadra gallonera. In quest’occasione, l’Olimpico ha registrato l’undicesimo sold-out stagionale, nonché il primo tutto esaurito con capienza al 100%. Ciò ha contribuito sicuramente a dare una spinta in più alla compagine capitolina, ma anche a regalare emozioni dal punto di vista dello spettacolo calcistico.

  •   
  •  
  •  
  •