Cassano attacca di nuovo la Juventus e Allegri, ecco cosa dice

Pubblicato il autore: Andrea Milano


Antonio Cassano torna a criticare duramente la Juventus e il suo allenatore. L’ex giocatore della Roma e del Real Madrid su tutte non perdona niente ai bianconeri. Alla Bobo TV si è espresso così: “Io lo dico da settembre che la Juve non sarebbe migliorata nel gioco. Ha fallito tutti gli obiettivi, perché la Coppa Italia per la Juve non può essere un obiettivo. Ha fallito, è stato un anno fallimentare. Con il Genoa poteva vincere anche con 2-3 gol di scarto, ma i rossoblù hanno tirato più in porta della Juve, e non segnavano due gol da tantissimo tempo”.

Le critiche di Cassano al gioco di Allegri

Come si evince dalle testuali parole di Antonio Cassano sopra riportate, le critiche non riguardano solo gli obiettivi falliti dai bianconeri, ma anche il gioco. Nello specifico l’imputato numero uno secondo il barese è proprio mister Massimiliano Allegri, reo di non aver apportato modifiche sostanziali all’impianto di gioco. Anzi, lo reputa un allenatore troppo attendista e di conseguenza non al passo con i tempi di gioco odierni. Nel frattempo anche se secondo Cassano non può essere un obiettivo primario, la Juventus di Allegri dopo essersi aggiudicata il quarto posto matematico in una stagione complicata, stasera si gioca una finale.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Camerun-Serbia, streaming gratis e diretta tv Rai Sport? Dove vedere Mondiali 2022