Milinkovic-Juventus, il ct della Serbia: “Vai alla Juve da Vlahovic”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino


Milinkovic-Juventus potrebbe concretizzarsi davvero nella prossima finestra di mercato. La Juve ha il giocatore serbo nei propri obiettivi già da molto tempo, così come Allegri, Sergej è un suo sogno. Ad aiutare la Vecchia Signora, ma soprattutto a spingere Milinkovic in bianconero si accoda anche il ct della Serbia, Stojkovic.

Milinkovic-Juventus, il ct della Serbia: “Vai alla Juve da Vlahovic”

Un sogno per molti, quello di vedere Sergej Milinkovic-Savic con la maglia bianconera. Dopo l’arrivo di Dusan Vlahovic, che la Juventus ha acquistato per 70 milioni dalla Fiorentina, nei prossimi mesi, Lazio e concorrenza permettendo, la società proverà a riunire i due connazionali in bianconero.

Sergej ha 27 anni, da 7 gioca in Italia e quel tocco magico che riesce a fare con il suo piede destro ha incantato italiani e stranieri. Non è solo questione di gol, ne ha segnati 57 in 292 partite, ma soprattutto di invenzioni, quelle che riesce a fare in mezzo al campo, assist che portano poi i suoi compagni a segnare. Per questo con Dusan Vlahovic potrebbe creare un’accoppiata vincente.

Leggi anche:  VIDEO. Coppa Italia Serie C, Foggia-Catanzaro 2-0. I gol della sfida dello Zaccheria

Non solo sogni, anche il ct della Serbia, Stojkovic, spinge Sergej a Torino. In una delle sue ultime interviste, così come riportato anche da TuttoSport, ha così risposto alla domanda “Su Milinkovic Savic, oltre alla Juventus, c’è anche il Milan. Se Sergej le chiedesse un consiglio?”: “Gli direi di andare alla Juventus”. Il commissario tecnico spiega anche il perché: “Perché la Juventus è una istituzione. Soprattutto perché in bianconero gioca già Dusan Vlahovic. Sarebbe più facile anche per me: mi basterebbe seguire una sola partita per vederli entrambi. A parte le batture, Sergej è un giocatore perfetto per la squadra di Allegri. Io guardo tutte le partite della Juventus e manca un giocatore come Milinkovic. Sergej ha fisico, assist e gol, conosce bene il campionato”.

  •   
  •  
  •  
  •