Calciomercato Cagliari: dopo le cessioni arrivano gli acquisti, si parte dall’attacco

Pubblicato il autore: Andrea Milano


Il Cagliari dopo le cessioni, guarda agli acquisti. Il presidente Giulini ha un piano in mente, anche se finora ha solo ceduto giocatori e continuerà a farlo. Poi si ripartirà, con precedenza al reparto offensivo. Ma andiamo con ordine. Le cessioni eccellenti già concluse riguardano Cragno, assoluto protagonista delle scorse stagioni e Bellanova. A queste due uscite farà seguito quella di Joao Pedro, è solo una questione di tempo, ma anche questo pezzo da novanta probabilmente andrà via. In realtà su questa cessione il neo mister Liverani sta cercando di provare a condizionare la società con l’intento di farlo rimanere. Vedremo se verrà ascoltato e se il giocatore avrà intenzione di proseguire la sua storia d’amore con il Cagliari. Questione Keita invece già risolta, la punta ha fatto le valigie.

Leggi anche:  Kessie Barcellona, prime parole: "Qui darò il massimo, sono grato"

Lapadula e Brunori nel mirino per l’attacco del Cagliari

Il Cagliari per quanto riguarda gli acquisti da priorità assoluta all’attacco, che ad oggi è composto dal solo Pavoletti, peraltro in bilico anche lui in quanto ha numerose richieste di mercato. Il nome caldo del mercato si chiama Gianluca Lapadula, richiesto a gran voce anche da Liverani, che ben ne conosce le qualità, soprattutto quelle realizzative. Un’operazione lampo è più difficile del previsto ma, questa volta, si respira aria d’ottimismo. Il secondo nome è quello di Brunori, anche se in realtà non è detto che non potrebbero arrivare entrambi. Per il cartellino di Brunori potrebbero bastare 4/5 milioni di euro. Quindi doppia pista molto interessante per l’attacco del Cagliari, con Joao Pedro che al momento sembra in partenza ma che potremmo lasciare in stand-by viste le insistenze di Liverani.

Leggi anche:  Calciomercato Lecce: spunta un nome nuovo per la porta, ecco di chi si tratta

 

  •   
  •  
  •  
  •