Inter, Sanchez rifiuta tutte le offerte: si lavora per una buonuscita

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo


Alexis Sanchez continua a dire no. L’attaccante ex Barcellona, Arsenal e Manchester United ha rifiutato tutte le offerte ricevute nelle ultime settimane. Il cileno ha deciso la finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus a gennaio, faticando però a trovare spazio nel resto della stagione e l’Inter vorrebbe liberarsi del suo pesante ingaggio.

Ecco perché per Sanchez si ragiona su una buonuscita. Tuttavia, balla un contratto da 7 milioni l’anno e l’attaccante nicchia di fronte alle proposte nerazzurre. Secondo quanto riportato dal portale cileno ‘Central Deportes’, infatti, El Nino Maravilla, reduce dall’aver rifiutato una proposta del Villarreal, sembra orientato a dire no anche ad eventuali altre offerte, dopo aver declinato le chiamate, tra le altre, di Siviglia, Galatasaray e Olympique Marsiglia.

Insomma, i rapporti fra l’Inter e Sanchez non sono ottimali e il cileno potrebbe limitare il mercato in entrata del club meneghino, considerando che ancora ha fra le mani un anno di contratto con i nerazzurri, e nessuna società terza è riuscita ancora ad attirare la sua attenzione.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Max Esposito a SuperNews: "Scudetto e Champions, il Napoli c'è. Ternana, basito per l'esonero di Lucarelli. Tifo Reggiana e Catanzaro per la B"