Juventus, Moggi: “De Ligt va ceduto, ecco chi prenderei con 70 milioni”

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo

Sembra essere ormai finita la storia tra la Juve e Matthijs de Ligt. L’interessamento, più che concreto di Chelsea a Manchester City, ha di fatto aperto le porte alla cessione dell’olandese in scadenza nel 2024 e con una clausola rescissoria da 120 milioni di euro.

Sulla questione si è espresso Luciano Moggi, ex dirigente della Juventus, ecco le dichiarazioni dell’esperto uomo mercato: “La Juventus ha pochi giocatori da mettere sul mercato e de Ligt può essere richiesto. Però, bisogna sollevare un problema, cioè quello di poterlo rimpiazzare nella maniera migliore. Se il giocatore porta i soldi, che dovrebbe portare, l’opportunismo deve stare sul mercato, però, prima di stare sul mercato, considerando la penuria di difensori che ha attualmente la Juventus, bisogna capire bene come rimpiazzarlo, perché, altrimenti non ha senso darlo via. Con 70 milioni de Ligt va ceduto.

Leggi anche:  Pellegrini ai saluti?

Allegri ha bisogno di una squadra forte. Io parlerei anche di una contropartita con il Chelsea di turno. Il suo sostituto può essere uno tra Bremer e Koulibaly? Io li prenderei tutti e due. Parliamo di due profili che rinforzerebbero la difesa: la qualità di Koulibaly e la qualità abbinata alla tattica di Bremer, che è un comandante vero del reparto difensivo, potrebbero essere un aiuto notevole per la Juventus“.

  •   
  •  
  •  
  •