Renato Sanches al Milan, c’è l’intesa: trattativa in chiusura

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo


L’addio di Franck Kessie a parametro zero ha lasciato un buco non indifferente nel centrocampo del Milan. La dirigenza, già da mesi, si è attivata per trovare un suo sostituto e lo ha individuato in Renato Sanches. Negli ultimi giorni, dicevamo, contatti proficui tra la dirigenza milanista e Jorge Mendes, agente del portoghese: il confronto è servito per limare le iniziali richieste del giocatore, che partiva da una base di 6 milioni di euro all’anno per i prossimi quattro anni ma pare essere sceso sui 4 milioni fissi. Poi ci sarà da trattare con il Lille, chiede 15 ma il club di via Aldo Rossi offre 12 milioni. Il contratto di Renato Sanches con i francesi scade nel 2023.

In grado di ricoprire più ruoli a centrocampo, è forte fisicamente, abile palla al piede e nella gestione del possesso e possiede un buon tiro dalla distanza. Paragonato più volte a Clarence Seedorf per la sua visione di gioco, Renato Sanches ha dichiarato di ispirarsi proprio all’ex giocatore olandese.

Leggi anche:  Lecce, il futuro di Falcone potrebbe avere una sorpresa positiva

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: