Juve, Bonucci: “De Ligt deve portare rispetto. Zaniolo? Le qualità calcistiche non bastano”

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo


Primo test amichevole negli Usa e primo successo per la Juventus che a Las Vegas, nella notte, batte 2-0 il CD Guadalajara. Buone indicazioni per Allegri, che inizia la gara con i nuovi Gatti, Pogba e Di Maria e nel secondo tempo schiera Bremer insieme a molti ragazzi dell’Under 23.

Le dichiarazioni di Bonucci

Leonardo Bonucci, che nell’amichevole di ieri non è sceso in campo, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport. Ecco le dichiarazioni del difensore centrale della Juventus.

Su De Ligt – “Alcune sue dichiarazioni lasciavano capire che non voleva restare alla Juventus. Però penso che alla base di tutto serva rispetto, il gruppo con cui è stato per tre anni gli è servito per crescere e la società ha investito su di lui. Gli auguro il meglio, però certe frasi dette in nazionale sono state poco carine. Ne abbiamo parlato dopo le vacanze e lui ha capito. Il Bayern è un grande club ma non è detto che in una squadra top sei destinato a vincere”.

Leggi anche:  Mondiali, dove vedere Ghana-Uruguay: diretta TV e streaming live

Su Dybala – “Dybala alla Roma mi incuriosisce perché Roma non è una piazzata facile. La Roma è nel limbo tra una grande stagione e rischiare di non entrare in Champions”.

Su Zaniolo – “Zaniolo può far comodo alla Juventus? Beh, dovete chiederlo a Cherubini. Lui ancora non sa le potenzialità enormi che ha. Deve conoscersi ancora fino in fondo, ha avuto tutto e subito e deve capire come gestire questa enorme pressione. Per arrivare alla Juventus non bastano le qualità calcistiche. Se resterà alla Roma avrà modo di esaltarsi giocando con Dybala, se arriverà alla Juve cercheremo di metterlo a suo agio”.

Fascia da capitano – “Finalmente ce l’ho fatta! Scherzi a parte… Ho sempre fatto quello che doveva esser fatto per il ruolo che avevo nello spogliatoio. Ora essendo il primo e il più vecchio di tutto il gruppo, sono capitano: l’esempio, le responsabilità e l’orgoglio di portare questa maglia dovranno essere ancora più forti rispetto al passato”.

Leggi anche:  Dove vedere Canada-Marocco, GRATIS in streaming e diretta Tv

Sulla Champions – “Inutile girarci attorno. Quando sono arrivato alla Juventus, il sogno era quello di fare una grande carriera con questa maglia per vincere tutto. Finora nel 90 per cento mi è riuscito, mi manca quella piccola parte che purtroppo a noi juventini fa male. Speriamo in questi due anni che ho ancora di contratto quantomeno di riuscire a ritrovare quella stabilità che ultimamente abbiamo perso”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: