Dove vedere Southampton-Chelsea, streaming e diretta Tv: Sky o DAZN?

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino


DOVE VEDERE SOUTHAMPTON-CHELSEA – PREMIER LEAGUE – 
La Premier League procede a vele spiegate e dopo pochi giorni riparte con la quinta giornata di campionato. Martedì 30 agosto 2022 ore 20.45 fischio d’inizio per Southampton-Chelsea.

Il Southampton arriva dall’amara sconfitta contro il Manchester United (1-0), una partita che poteva finire diversamente, magari riuscendo ad ottenere almeno il pareggio. I Santi dopo 4 gare, dove hanno ottenuto 1 vittoria, 1 pareggio e 2 sconfitte, attendono i Blues per ripartire alla grande tra le mure amiche. Unico assente, per infortunio, sarà Livramento.

Il Chelsea di Tuchel dopo la brutta sconfitta contro il Leeds (3-0) di due settimane fa, ha recuperato con la vittoria contro il Leicester di sabato scorso. I Blues, ancora in fase di assestamento, proveranno a rubare i tre punti a casa dei Santi per rincorrere lo scudetto. Tra gli assenti figureranno Gallagher per espulsione e Kante per infortunio alla coscia.

Leggi anche:  Mercato Inter, Di Marzio: "Skriniar, vuoi restare o andare altrove? Magari al PSG?"

Dove vedere Southampton-Chelsea

Il match previsto al St. Mary’s Stadium di martedì 30 agosto 2022 ore 20.45, verrà trasmesso in esclusiva da Sky, precisamente su Sky Sport Uno e Sky Sport Football, rispettivamente canale 201 e 203 di Sky. Sarà possibile vedere il match anche in diretta streaming su Now TV, scaricando l’app oppure accedendo al sito della piattaforma tramite i propri dispositivi mobili (pc, tablet e smartphone). Per gli utenti Sky, disponibile anche su Sky Go in streaming.

Probabili formazioni

Formazione Southampton (4-2-3-1): Bazunu, Walker-Peters, Bella-Kotchap, Salisu, Djenepo, Ward-Prowse, Lavia, Elyounoussi, Aribo, Armstrong, Adams.

Allenatore: Hasenhüttl

Indipsonibili: Livramento

Formazione Chelsea (4-2-2-2): Mendy, James, Koulibaly, Silva, Cucurella, Kovacic, Jorginho, Loftus-Cheek- Mount, Havertz, Sterling.

Allenatore: Tuchel

Indipsonibili: Alonso, Kanté, Gallagher (Squalificato)

  •   
  •  
  •  
  •