Romagnoli esalta Sarri e non Pioli, ecco cosa dice

Pubblicato il autore: Andrea Milano

Alessio Romagnoli è già diventato un punto fermo e un punto di forza della Lazio, nonostante sia arrivato da pochissime settimane. Da sempre dichiaratamente tifoso laziale è stato ben accolto da tutti, ma proprio tutti. L’unica incognita avrebbe potuto riguardare il rapporto con l’allenatore e invece anche quello è partito alla grandissima. Romagnoli arriva alla Lazio dopo 5 anni di Milan, di cui era anche il capitano, e 197 partite giocate con i rossoneri.

Le dichiarazioni di Romagnoli su Sarri e Pioli

Alessio Romagnoli già esalta Sarri e il suo gioco, e non lo fa in silenzio. Ecco le sue parole: “Con Sarri c’è molta più tattica, un gioco più adatto a me e che mi piace molto. Con Pioli era più uno contro uno”. Il difensore ex Milan è colpito positivamente dallo stile di gioco del suo attuale allenatore, molto più adatto a lui rispetto a quello di Pioli. Dichiarazioni che faranno piacere ai suoi nuovi tifosi, un po’ meno a quelli milanisti e forse anche a Pioli. Diciamo che l’addio di Romagnoli al Milan non è avvenuto nel migliore dei modi, se consideriamo che era anche il capitano. Ma adesso si guarda il presente e il futuro, che per Romagnoli significano Lazio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter-Akanji: le rivelazioni del difensore: "Dopo io Dortmund in prestito si nerazzurri"