Sanchez dirà addio all’Inter: buonuscita, poi via verso la Francia

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino


Il momento, non tanto atteso, è arrivato: Sanchez dirà addio all’Inter, per intesa definitiva trovata, poi via verso nuove esperienze. Il cileno, che chiede spazio e occasioni da tempo, negli ultimi due anni ne ha avuto poco, di conseguenza ha preferito dire addio alla Beneamata.

Sanchez dirà addio all’Inter, accordo con il Marsiglia

I dirigenti nerazzurri hanno incontrato il procuratore del cileno, classe 1988, Fernando Felicevich. Il suo assistito, in scadenza di contratto con i lombardi nel giugno 2023, ha già deciso per il proprio futuro. L’attaccante è a un passo dal trasferimento all’Olympique Marsiglia, ma soprattutto dalla rescissione con l’Inter.

Manca solo l’ufficialità, nelle prossime ore, nella sede dell’Inter, tutto verrà confermato e messo nero su bianco. Finisce qui la sua avventura in Italia, con l’accordo sulla sospirata buonuscita, condizione necessaria per far sì che l’ex attaccante di Arsenal, Udinese, Manchester United e Barcellona finalizzi i contatti con l’OM, avviati già da qualche giorno.

Leggi anche:  Calciomercato Juventus: con una partenza illustre si può sbloccare l’affare Zaniolo

Sanchez andrà a rinforzare l’attacco della seconda squadra della Ligue 1 (dopo l’ultima stagione), insieme al neo acquisto Luis Suarez. Una coppia che molto probabilmente farà sognare tutti i tifosi degli Olimpici. Per il cileno è pronta una nuova e avvincente sfida, situazione che all’Inter non ha potuto avere.

  •   
  •  
  •  
  •