Reggina: Inzaghi la porta subito in vetta e cambia gli obiettivi?

Pubblicato il autore: Andrea Milano


La Reggina capolista è un belvedere forse da nessuno o quasi immaginabile fino a qualche mese fa. Uno dei pochi a credere in questa eventualità è stato Felice Saladini, il nuovo proprietario della Reggina. Si è preso la Reggina e la prima cosa che ha pensato di fare è stata quella di chiamare al timone della squadra Filippo Inzaghi. Di contro ha trovato un mister che era svuotato dall’ultima esperienza personale avuta al Brescia e il suo capolavoro è stato quello di convincerlo. Filippo Inzaghi, come da giocatore, vive di emozioni e da subito ha capito quali e quante ne avrebbe potute avere accettando la proposta. Inzaghi ha accettato e ora la situazione sembra anche ovvia, con la Reggina che guarda tutti dall’alto in basso in classifica forte dei suoi 9 punti in 4 partite di Serie B.

Leggi anche:  Milan-Lumezzane diretta tv e streaming gratis Dazn o Milan Tv? Dove vedere amichevole

Nuovi obiettivi per la Reggina di Inzaghi

I tifosi della Reggina sognano e si godono il momento, aspettato da tanti, troppi anni. Si potrebbe correre il rischio di andare incontro a facili entusiasmi, ma con Filippo Inzaghi questo rischio è scongiurato. E allora cambiano gli obiettivi stagionali? La Reggina si inserisce nella lotta per la promozione in Serie A? Di sicuro non verrà mai affermata questa cosa, ma siamo sicuri che Inzaghi sia il primo a crederci. In maniera equilibrata si può affermare che la Reggina di Inzaghi lotterà fino alla fine per un piazzamento playoff, un buon piazzamento playoff. Poi se si dovesse lottare per il primo posto, beh, Filippo Inzaghi sa come si fa!

  •   
  •  
  •  
  •