Infortunio Bremer: i tempi di recupero del difensore della Juve

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino


Novità sull’infortunio Bremer, il difensore della Juventus che si è fermato durante il Derby della Mole di sabato scorso. Un momento già difficile a Torino, soprattutto per i tanti infortuni, l’assenza di Bremer potrebbe rivelarsi una nuova beffa in vista di partite importanti.

Infortunio Bremer: 20 giorni fuori dal campo

Era il minuto 52 tra Torino-Juventus, il difensore brasiliano, Gleison Bremer, è costretto ad uscire dal campo. Per il giocatore un problema al flessore della coscia sinistra. Non è la prima volta che chiede di uscire dal rettangolo di gioco anzitempo, già durante la partita contro lo Spezia lo aveva fatto. Ai tempi non si trattava di infortunio, ma di crampi muscolari.
Gleison è stato sottoposto agli esami strumentali al J Center, durati circa 30 minuti. Il tempo dei controlli ci indica che l’infortunio non è di natura grave.

Leggi anche:  Genoa, la carica di Blessin: “Oggi conta il risultato, dobbiamo essere cinici”

Infatti, l’uscita dal campo era per evitare una lesione muscolare più grave che avrebbe richiesto lunghi tempi di recupero. In questo modo Bremer dovrebbe essere assente nel match di venerdì 21 ottobre 2022 contro l’Empoli e per la sfida successiva contro il Lecce.  Possibile rientro contro l’Inter il 6 novembre all’Allianz.

La Juve il prossimo martedì 25 ottobre 2022 incontrerà il Benfica in trasferta. Una gara importante che segnerà, definitivamente, il futuro dei bianconeri in Champions League. La presenza di un giocatore importante come Bremer era essenziale, in questo caso Max Allegri potrà contare su Gatti e Rugani, tra l’altro impiegati molto poco in questo periodo.

  •   
  •  
  •  
  •