Cagliari: retroscena importanti sul licenziamento di Capozucca, spunta un terzo nome

Pubblicato il autore: Andrea Milano


Il Cagliari e Capozucca si sono detti addio da meno di una settimana, o meglio la società di Giulini ha sollevato dall’incarico l’ormai ex ds. Emergono dei particolari importanti che hanno portato al divorzio. Ricordiamo che Capozucca aveva anche scritto una lettera di addio.

I retroscena tra Capozucca e il Cagliari

Ecco i retroscena importanti che hanno portato al divorzio: i rapporti con il presidente Giulini non erano ottimi da diverso tempo e la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la partita persa di Ascoli. Capozucca avrebbe contattato e inviato messaggi al tecnico Roberto D’Aversa, suo pupillo, chiedendogli pregi e difetti del Cagliari, quasi a prepararlo per un suo eventuale arrivo sulla panchina sarda. Tutto ciò sarebbe arrivato a Liverani, creando una situazione imbarazzante. Non si può affermare con certezza che sia stata questa la causa che abbia fatto scaturire il divorzio tra il direttore e il club, ma sicuramente l’episodio ha contribuito parecchio. Questo retroscena ha una valenza importante e sicuramente è stato elemento decisivo nella rottura, che a quel punto è diventata inevitabile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie C, dove vedere Reggiana-Olbia streaming live e diretta TV Rai Sport?
Tags: