PM inchiesta Prisma: "Odio la Juve, sono tifosissimo del Napoli"


Torna sotto i riflettori una frase del PM inchiesta Prima: "Odio la Juve, sono tifosissimo del Napoli". La polemica sulle parole di Ciro Santoriello impazza sui social e continua a prendere quota.

PM inchiesta Prima: "Odio la Juve, sono tifosissimo del Napoli"

Una situazione strana quella venutasi a creare intorno all'inchiesta Prima. La Juventus, a causa delle accuse ricevute ha ottenuto, per iniziare, una penalizzazione di 15 punti nel campionato in corso. Uno dei PM dell'inchiesta, Ciro Santoriello, qualche anno fa ha rilasciato dichiarazioni forti contro la Vecchia Signora: "Io, lo ammetto, seguo e sono tifosissimo del Napoli e odio la Juventus. Come pubblico ministero sono anti-juventino, contro i ladrocini in campo".

I fatti risalgono al 14 giugno del 2019, un forum dove alcuni studi legali hanno organizzato questo Convegno dove i temi erano proprio plusvalenze e bilanci. La conferenza era stata organizzata a Milano, alla Sala Sforza del Chiossetto, così come si legge su GdS.
Oltre al video in cui dichiara di odiare la Juventus, c'è anche un "siparietto" insieme al relatore del convegno che dice: "Rimaniamo distanti sul fatto che lei sia pm e io avvocato, lei tifa Napoli e io tifo Inter". La replica di Santoriello: "Vabbé, dai: basta no Juventus".

Sui social è già polemica, ma non solo, arriva anche una prima risposta, tramite Twitter, di Andrea Abrodi, Ministro dello Sport, che afferma: "Ho visto, ascoltato e segnalato, nel rispetto dei ruoli, per le opportune verifiche e valutazioni. Per ora penso sia corretto che mi fermi qui". 

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Fulvio Collovati: "Europeo, per la finale dico Italia-Germania. Scamacca la sorpresa, Barella giocatore chiave. Allegri solo contro tutti, ma troppo aggressivo"