Juve-Inter, Pogba è il più pagato: derby d'Italia da un miliardo. Ma le cose cambiano..

Una sfida tanto attesa, tra due big di alto livello che si confronteranno sotto una notte stellata dell'Allianz Stadium. Chi conquisterà la vetta della classifica? Definito come il derby d'Italia da un miliardo di euro. Scopriamo i dettagli sul giocatore più pagato tra le due big in corsa.

Juve-Inter derby

Juve-Inter, definito come il derby d'Italia da un miliardo di euro. Andrà in onda domenica sera alle ore 20:45, per la tredicesima giornata di Serie A. In questa occasione si fa un confronto tra il più pagato, il centrocampista francese Paul Pogba e l'attaccante argentino Lautaro Martinez. Una sfida tanto attesa, tra due big di alto livello che si confronteranno sotto una notte stellata dell'Allianz Stadium. Chi prenderà la vetta della classifica?

Juve-Inter derby d'Italia: chi domina la scena?

Ricordiamo che, la sfida tra Juve e Inter equivarrà a un derby italiano dal valore di un miliardo di euro. L'edizione odierna de Il Corriere dello Sport confronta e analizza dettagliatamente entrambe le rose sotto l'aspetto economico e d'ingaggi. Fino a poco tempo fa erano gli uomini di Max Allegri a dominare la scena, ma ultimamente le cose sono decisamente cambiate. In particolare, le cessioni importanti tra cui quella di Onana, hanno permesso all'Inter di investire tanto da far crescere gradatamente il valore della rosa.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Lecce-Atalanta: le scelte di Gotti e Gasperini

Il leggero vantaggio dell'Inter

Le numerose cessioni dell'Inter hanno permesso al club di investire e far crescere il valore della rosa. Al momento si riscontra vantaggio di 150 milioni di euro, riguardo gli stipendi netti, senza i benefici del Decreto Crescita. Possiamo definirla come una sfida quasi alla pari, osservando un meno di due milioni a favore della Juventus. Come riporta il quotidiano Il Corriere dello Sport, si nota che il più pagato è Paul Pogba con i suoi 8 milioni di euro a stagione, seguito da Vlahovic con 7. Seguentemente ritroviamo Calhanoglu con i suo 6,5 milioni annui e Lautaro con 6.