Infortuni Milan 2023, lesione per Pobega e Okafor: esito strumentali e tempi di ripresa

Gli ultimi esami strumentali confermano le lesioni di Okafor e Pobega. Particolarmente grave la lesione del giocatore italiano il quale rischia un periodo di ripresa maggiormente lungo. Buone notizie invece per Sportiello, portiere italiano e Pellegrino, difensore argentino.

Infortuni Milan 2023

Infortuni Milan 2023, tende a non diminuire l'elenco degli infortunati in infermeria. Gli ultimi esami strumentali confermano le lesioni di Okafor e Pobega. Particolarmente grave la lesione del giocatore italiano il quale rischia un periodo di ripresa maggiormente lungo. In totale, sono 29 gli infortunati della stagione di cui 19 con problemi muscolari. Giungono invece buone notizie per Marco Sportiello, portiere italiano e Marco Pellegrino, difensore argentino. Entrambi guariti completamente rispettivamente dalla lesione del polpaccio e dalla frattura del piede.

Infortuni Milan 2023: Pobega fuori un mese, Musah dubbio contro il Sassuolo

Ultime notizie su Tommaso Pobega e Noah Okafor, i due giocatori del Milan che hanno rimediato un infortunio ieri contro il Monza. Per il centrocampista del Milan Pobega, almeno un mese di stop prima dell'intervento chirurgico, risulta avere un danno che coinvolge la componente tendinea del retto femorale che si inserisce nell’anca sinistra. La lesione è meritevole di nuovo controllo fra una settimana e valutazione specialistica, al fine di un trattamento opportuno.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Sabatino Durante: “L’Inter non prenderà Gudmundsson e Bento, ti dico la mia su Allegri e Thiago Motta. Sugli Europei…”

Per lo statunitense Yunus Musah, che si è fermato in settimana, è alle prese con un problema muscolare, già fuori contro il Monza. Il Milan proverà a rimetterlo in pista per la Salernitana, ma è complicato e il suo rientro può slittare addirittura al match contro il Sassuolo il 30 dicembre.