Sassuolo, a rischio la panchina di Dionisi, ma lui dice: "Siamo uniti e vivi"

Le ultime sulla panchina del Sassuolo di Alessio Dionisi. Un punto in sei partite e quindicesima sconfitta in venticinque partite per i neroverdi. La società emiliana riflette, anche se il calendario ravvicinato potrebbe salvare nuovamente il tecnico.

Un'altra sconfitta per il Sassuolo di Alessio Dionisi, la quindicesima in questo Campionato. Solo un punto guadagnato nelle ultime sei partite (il pareggio interno col Torino). Ora gli emiliani sono terzultimi alla pari del Verona, in attesa della sfida di domani tra Cagliari e Napoli.

Sassuolo, traballa la panchina di Dionisi che dice: "Mi assumo le mie responsabilità"

Il goal al 94' di Simone Bastoni certifica un'altra volta l'impatto straordinariamente positivo di Davide Nicola sulla panchina dell'Empoli. Dall'altra parte, invece, è a rischio quella di Alessio Dionisi.

Leggi anche:  Playoff Serie B, probabili formazioni Palermo-Venezia: le scelte di Mignani e Vanoli

Il Sassuolo sta facendo le opportune valutazioni, tenendo conto, però, che tra appena quattro giorni c'è il recupero col Napoli e domenica la trasferta importantissima di Verona.

Dopo aver tenuto in considerazione Beppe Iachini, ingaggiato poi dal Bari, in caso di esonero gli emiliani potrebbero puntare su Fabio Grosso.

L'attuale tecnico dei neroverdi a fine match si è preso tutte le responsabilità, ma ha anche affermato che, nonostante tutto, i ragazzi sono vivi e uniti.