Totti dubbioso su Dybala: "Se un giocatore ti fa 15 partite l'anno ci penserei. Dipende che vuole fare..."

L'ex capitano della Roma, Francesco Totti, in un'intervista al quotidiano "Il Corriere dello Sport" ha espresso i dubbi nei riguardi dell'attaccante argentino, dopo l'ennesimo infortunio che l'ha costretto a fermarsi. Molto tifosi giallorossi sui social non hanno gradito.

Da quando Daniele De Rossi si è insediato sulla panchina della Roma al posto dell'esonerato Josè Mourinho, la squadra giallorossa è passata dal nono al quinto posto, che quasi sicuramente sarà sufficiente per partecipare alla prossima Champions League.

Una delle poche note stonate è il nuovo infortunio a Paulo Dybala, che ha riportato una lesione all’adduttore della coscia destra, che l'ha costretto a saltare i match contro Brighton e Sassuolo e di conseguenza è stato tolto dalla lista dei convocati dell'Argentina che disputerà in questi giorni due amichevoli contro El Salvador e Costarica.

Il rientro in campo del numero 21 (almeno per uno spezzone di gara) dovrebbe essere domenica 7 aprile, quando allo stadio "Olimpico" sarà in programma il derby Roma-Lazio, per poi averlo al 100% nella gara d'andata di Europa League contro il Milan (giovedì 11 aprile, stadio "Giuseppe Meazza").

L'ex capitano del club giallorosso, Francesco Totti, intervistato dal quotidiano "Il Corriere dello Sport" ha rilasciato un'intervista dove tra i vari argomementi toccati, c'è stato proprio quello di Dybala: le sue parole sull'argentino però sono state non troppo positive, per via dei tanti infortuni avuti, soprattutto in queste ultime stagioni, Dichiarazioni che hanno scatenato un pò di polemiche tra molti tifosi romanisti, con commenti negativi. Di seguito vi riportiamo le parole di Francesco Totti.

Totti, le sue parole su Dybala

Stiamo parlando di un giocatore top, ma dipende che vuole fare la società e che obiettivi ha. Se un giocatore ti fa 15 partite all'anno, io che sono un dirigente, ci penserei. Se ho un obiettivo importante da raggiungere e ho uno dei giocatori più importanti che mi gioca un terzo delle partite, una riflessione la faccio. Lukaku invece lo riscatterei".

Paulo Dybala, le sue migliori giocate