Juventus-Fiorentina: Italiano prepara un maxi turnover?

Le ultime, sponda gigliata, in vista del big match tra Juventus e Fiorentina. Italiano prepara per la squadra viola diverse novità di formazione, per venire incontro alla necessità di far riposare a turno i suoi calciatori, impegnati in tre competizioni diverse.

La Fiorentina è chiamata in questo finale di stagione a lottare ancora su tre competizioni: Coppa Italia, Conference League e Campionato. Nell'indispensabile gestione delle energie, però, non potranno giocare sempre gli stessi calciatori e, già domani, sono previste diverse novità di formazione.

Juventus-Fiorentina: la probabile formazione viola

Confermato Terracciano in porta, in difesa Dodò e Biraghi prenderanno il posto di Kayode e Parisi. In mezzo, solo se le noie fisiche saranno superate al 100%, Martinez Quarta dovrebbe far rifiatare uno tra Milenkovic (favorito per riposare) e Ranieri.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Paolo De Paola: "L'Italia può vincere gli Europei. Spalletti la guida, Scamacca rivelazione. Allegri? Nessuna giustificazione"

A centrocampo Duncan tornerà titolare; bisognerà capire, poi, se Arthur sarà pronto per partire dall'inizio contro la sua ex e, forse, anche futura squadra. In caso non offra le garanzie fisiche e tecniche richieste da Mister Italiano, spazio a Maxime Lopez o agli straordinari di Mandragora.

Davanti Belotti non può giocarle tutte e resta da capire se verrà gestito a gara in corso o partirà dalla panchina. In questo secondo caso Nzola potrebbe avere una chance, oppure si potrebbe tornare, per una volta, con Beltran in versione centravanti e Bonaventura dietro di lui. Sulle fasce? Sottil più uno tra Ikoné (favorito) e Nico Gonzalez.