Udinese, l'esonero di Cioffi è ad un passo: quante idee per la sostituzione

La sconfitta di ieri sera subita dall'Udinese, in quel di Verona contro l'Hellas, costerà molto probabilmente la panchina a Gabriele Cioffi. Diversi i nomi fatti per la sostituzione, ma ancora la matassa non è stata sbrogliata. La situazione al momento.

Gianluca Di Marzio, noto giornalista di Sky esperto di calciomercato, aggiorna i tifosi dell'Udinese sulle ultime su Gabriele Cioffi. L'allenatore dei friulani è ad un passo dall'esonero, dopo la sconfitta in extremis di ieri sera patita contro il Verona.

Proprio la gara contro l'ultima squadra allenata, prima del ritorno ad Udine, potrebbe essere fatale al tecnico toscano.

Udinese, esonero di Cioffi: ecco chi andrebbe a sostituirlo

I primi nomi per il dopo Cioffi sono stati quelli di Semplici e Stramaccioni, che però non vedrebbero di buon occhio un'esperienza di appena 5 giornate (più una frazione della gara contro la Roma), senza garanzie certe per il futuro.

Leggi anche:  Torino-Milan, streaming e diretta TV: Sky, NOW o DAZN? Dove vedere Serie A

Ecco quindi altri due nomi buoni, secondo Gianluca Di Marzio, per l'Udinese. Si tratta da Fabio Cannavaro ed Edy Reja.

Se il 78enne tecnico friulano accetterà di tornare ad allenare, diventerebbe proprio lui il prescelto, con Giampiero Pinzi come vice. La presenza dell'ex giocatore dei bianconeri sarebbe una conditio sine qua non posta dall'Udinese (che vuole la presenza di un garante nello spogliatoio) anche per Cannavaro.