Bonucci redarguisce Mourinho per il gesto in Juve-Manchester, tifosi scatenati sui social

Pubblicato il autore: Lorenzo Carrega Segui

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

Il gesto di Mourinho di ieri sera ha fatto discutere tutti i social. La sua mano sulle orecchie per dimostrare di non sentire bene i fischi dell’Allianz, dopo l’incredibile vittoria di ieri sera, è presente in tutti i siti sportivi.

Richiama alla mente i ricordi delle sue due stagioni alla guida dell’Inter, in cui culminò con la conquista del triplete. Mourinho non è mai entrato nella zona di rispetto dei tifosi bianconeri, quella tanto dedicata alla stella francese Pogba, con annesse speranze di rivederlo vestire i colori di un tempo. Mourinho ha carisma, capacità di esprimere i suoi sentimenti senza farsi intimorire dagli avversari. In questo aspetto potrebbe ingaggiare una sfida con Bonucci, il grande leader della difesa bianconera.

Il difensore juventino, a fine partita, ha redarguito Mourinho per il suo gesto rivolto alla curva dei tifosi torinesi. Questa presa di posizione può essere anche vista come un estremo tentativo di far ritornare dalla propria parte i fan della squadra, far capire loro di essere sempre stato un fedele bianconero. La parentesi al Milan è una deviazione fortuita, compiuta per un errore possibile proprio come quando si guida una macchina da troppo tempo e la concentrazione può venire meno. Nessuno dei tifosi bianconeri si è dimenticato di come Bonucci fu protagonista lo scorso anno, con la maglia del Milan e segnò la rete del momentaneo pareggio nel match giocato allo Stadium nel marzo 2018. E allora, perché non lasciare che Mourinho possa criticare chi non lo ha mai veramente amato? Cambia solo il gesto, ma non il significato. Due pesi, due misure? Domanda da rivolgere al diretto interessato…

  •   
  •  
  •  
  •