Formazioni Juventus-Manchester United: Cristiano Ronaldo con Dybala e Cuadrado. Lukaku assente

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Juan Cuadrado – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il big match del mercoledì europeo di Champions League andrà in scena all'”Allianz Stadium” di Torino, ore 21, quando a darsi battaglia saranno Juventus e Manchester United. Dopo il convincente e schiacciante successo ottenuto dai bianconeri, due settimane fa, ad “Old Trafford“, la sfida contro i Red Devils, si rinnova. La Vecchia Signora sia in caso di pareggio che di vittoria strapperebbe aritmeticamente il pass per gli ottavi di finale, traguardo assai ambito che permetterebbe alla truppa di Massimiliano Allegri di preservare energie in Europa, spendendole, invece, in Italia al fine di arginare la concorrenza agguerrita di Inter e Napoli.

Nel gruppo H, quindi, in testa vi è la Juventus con 9 punti all’attivo e con lo scettro di zero reti al passivo, unica squadra a non aver subito gol in Champions, segue il Manchester United a quota 4, chiudono il raggruppamento il Valencia e lo Young Boys, rispettivamente con 2 e un punto all’attivo. Come noto, i bianconeri godono di un’ottima situazione non solo in ambito europeo, quanto piuttosto in campionato, anche lì in cima alla classifica a quota 31, frutto di 10 vittorie ed un pareggio su undici gare disputate, potendo, altresì, vantare il dato confortante di attacco più prolifico, assieme a quello del Napoli, con 24 reti realizzate.

Leggi anche:  De Ligt replica le critiche di Van Basten: il difensore senza paura

Formazioni Juventus-Manchester United | Champions League

Lo United, invece, è reduce da due vittorie consecutive contro Everton e Bournemouth, che hanno spinto i Red Devils ad occupare il settimo gradino, a quota 20, distanti nove lunghezze dai “cugini” del City, quest’ultimi al comando della Premier, e prossimi avversari in campionato. Il match dell'”Allianz Stadium” avrà in sé molteplici spunti di interesse: dal ritorno a Torino dell’ex, sempre amato, Paul Pogba, il quale non ha escluso di poter approdare, in futuro, nuovamente tra le fila della Vecchia Signora, alla presenza di José Mourinho, uno non particolarmente apprezzato dai tifosi juventini.

Dirottando, invece, le attenzioni su quelle che potrebbero essere le scelte di formazione, Allegri potrebbe optare per il 4-3-3, dovendo fare i conti, però, con le assenze di Douglas Costa, Bernardeschi e Kean. In porta ci sarà Szczensy, Joao Cancelo a destra, Alex Sandro a sinistra. Centralmente spazio alla coppia Bonucci-Chiellini. A centrocampo confermato il trio composto da Matuidi, Pjanic e Bentancur, mentre in attacco Cuadrado e Cristiano Ronaldo agiranno ai lati di Dybala.

Leggi anche:  La bomba di Pedullà: "Gattuso ad un passo dalla Juventus, poi però..."

Modulo speculare per Mourinho con De Gea tra i pali, Smalling e Lindelof duo centrale di difesa, sulla corsia di destra spazio a Young, a sinistra Shaw. A metà campo fiducia a Herrera, Matic e Pogba, mentre in avanti, sicuro assente Lukaku, comporranno il tridente Mata, Rashford e Martial. L’arbitro designato per dirigere il match è il romeno Ovidiu Alin Hategan.

  •   
  •  
  •  
  •