Inter-Real Madrid, la Moviola: espulso Vidal e due rigori non dati? Ecco gli episodi chiave

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Il match di San Siro, Inter-Real Madrid, valido per il quarto turno del giorne B della Uefa Champions League 2020/21 finisce 2 a 0 per i Blancos. Sconfitta che pesa in casa nerazzurra, con la formazione di Conte ad un passo da abbandonare la competizione (basterebbe un pareggio nel match tra Real Madrid e Borussia M’gladbach per buttare fuori l’Inter). Partita che tutti si aspettavano diversa, ma cambiata al 33′ con un episodio chiave: doppia ammonizione, per proteste, in pochi secondi per Arturo Vidal e Inter che smette di giocare per tutto il match. Ecco di seguito tutti gli episodi chiave da MOVIOLA.

Inter-Real Madrid: la Moviola

6′ CALCIO DI RIGORE E GOAL REAL MADRID – Eden Hazard serve a rimorchio Odegaard, che pesca nello spazio Nacho Fernandez che viene atterrato da Barella. Per il direttore di gara, Anthony Taylor, è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Hazard che realizza la rete del vantaggio Blancos.

Leggi anche:  Inter-Milan 2-1, derby di fuoco: rissa, rosso, proteste, var e rigore. Ecco la Moviola

32′ INTER RECLAMA UN CALCIO DI RIGORE – Arturo Vidal cade in area e chiede un calcio di rigore per il contatto con Varane. Il cileno protesta vivamente, ma il direttore di gara non ha dubbi: non è calcio di rigore. Secondo l’interpretazione del direttore di gara è il cileno a colpire il difensore francese e il var decide di non intervenire. Contatto veramente dubbio e rigore che ci poteva essere.

33′ ESPULSIONE VIDAL – Dopo le prime proteste il direttore di gara decide di ammonire il cileno, ma questo non basta. Il centrocampista nerazzurro continua a protestare e arriva anche ad un faccia a faccia con il direttore di gara, che vista la situazione decide di uscire il secondo giallo e quindi Inter che resta in dieci uomini.

Leggi anche:  Inter, Conte: “Eriksen? Ce lo teniamo stretto, fa parte di un progetto”

52′ INTER CHE RECLAMA UN’ALTRO RIGORE – Altro episodio dubbio nell’area di rigore dei Blancos. Cross di Young, Gagliardini si smarca e viene agganciato da Vazquez. Trattenuta evidente, i nerazzurri protestano, ma il direttore di gara lascia proseguire e il var non interviene. Anche in questo caso, più del primo, il calcio di rigore poteva starci.

59′ GOAL REAL MADRID – Lucas Vazquez sfonda sulla sinistra e mette in mezzo un cross sul secondo palo che Rodrygo chiude in porta. Il Real Madrid, con questa rete, chiude definitivamente l’incontro.

  •   
  •  
  •  
  •