Maradona sarà operato d’urgenza per un edema cerebrale

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui


Dall’Argentina arrivano ulteriori aggiornamenti sulle condizioni di Diego Armando Maradona. Il campione argentino ieri sera è stato ricoverato in una clinica di La Plata per cause ignote. Nel corso della giornata sono arrivate spiegazioni anche da parte del suo medico Leopoldo Luque che avevano tranquillizzato tutti. Maradona era anemico e disidratato ma il suo umore era migliorato. L’ex numero 10 del Napoli e della nazionale Argentina ha accusato tanto questa brutta situazione portata dal Coronavirus e il non aver potuto trascorrere il suo sessantesimo compleanno con i suoi familiari.
Purtroppo però, stasera è arrivata la notizia che nessuno si aspettava e voleva sentire: Maradona sarà operato d’urgenza a causa di un’edema cerebrale. L’argentino sarà trasferito a Buenos Aires dove verrà rimosso l’edema presente nella parte sinistra del cervello (molto probabilmente derivato da una caduta avvenuta nei giorni scorsi) e che ha creato un coagulo alla testa. Dopo la TAC e tutti gli accertamenti del caso, si è deciso si operare subito e rimuovere l’edema. Tutti i suoi familiari, il mondo dello sport e il mondo intero sono in apprensione, ma i medici hanno voluto tranquillizzare tutti dichiarando che, pur essendo un’operazione al cervello, l’intervento non è così complicato come sembra.
Ma Maradona è sempre stato abituato alle sfide e anche questa volta vincerà e tornerà presto sulla panchina del suo Gimnasia La Plata.

Leggi anche:  Champions League, Liverpool-Atalanta probabili formazioni: le scelte di Klopp e Gasperini
  •   
  •  
  •  
  •