La Juventus vola in Portogallo: ecco il protocollo anti-Covid da rispettare

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli Segui


La Juventus vola in Portogallo, qual è il protocollo anti-Covid da rispettare per la squadra di Andrea Pirlo? Siamo alla disputa di una fase importante per i bianconeri, andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Porto. I giocatori di Pirlo verranno chiusi in hotel mantenendo così alto il livello di sicurezza d’ognuno, con un’unica uscita, ovvero giocare la partita di Champions. Prima di partire verso il Portogallo i bianconeri non faranno il classico walk around della vigilia al Do Dragao.

Juventus vola in Portogallo: allerta massima

Un’allerta massima per i giocatori bianconeri che troveranno in Portogallo una situazione nettamente peggiore rispetto all’Italia. I livelli di sicurezza sono disposti al massimo, il team potrà eseguire il risveglio muscolare con la rifinitura direttamente in hotel.

Juventus-Porto: ‘Estadio do Dragao’

La partita Porto-Juventus valida per l’andata degli ottavi di finale della Champions League 2019/20, si giocherà allo ‘Estadio do Dragao’  di Oporto alle ore 21.00, nella giornata di mercoledì 17 febbraio 2021. La partita di ritorno sarà disputata il 9 marzo all’Allianz Stadium.  Le probabili formazioni saranno le seguenti: Porto (4-4-2)  Marchesin; Manafà, Mbemba, Pepe, Zaidu; Corona, Oliveira, Uribe, Otavio; Marega, Taremi. Juventus (4-4-2) Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Chiesa, Rabiot, Bantacur, McKennie; Morata, Cristiano Ronaldo.

  •   
  •  
  •  
  •