Napoli: quanto ricava dalla Champions League?

Pubblicato il autore: Enzo Palo

napoliLa partenza roboante del Napoli in Champions League, ha acceso i riflettori europei sugli azzurri. La squadra di Luciano Spalletti massacrando il Liverpool per 4 a 1 è riuscita a ribaltare i pronostici dei principali bookmakers e adesso si candida per il passaggio del turno. Per il club di De Laurentiis gli ottavi di finale rappresenterebbero un traguardo importante ma quanto renderebbe questo successo? I ricavi minimi per il club sono calcolati facendo riferimento al bonus di partecipazione; al ranking storico/decennale e sul market pool. Quest’ultimo parametro va diviso in due parti: la prima viene definita in base al piazzamento dell’ultimo campionato; la seconda, invece, dipende dai risultati ottenuti nella fase a gironi e dagli eventuali passaggi dei turni a eliminazione.

I guadagni del Napoli

Il Napoli ha ricevuto come tutti i club, un bonus partecipazione di 15,64 milioni di euro. A questi vanno sommati 15,93 milioni di euro relativi al Ranking Storico e 4 milioni di euro per la prima parte del market pool. La base minima di ricavi è 35,57 milioni di euro e a questi vanno poi aggiunti i bonus derivanti dai risultati:

2,8 milioni per ogni vittoria;
930.000 euro per ogni pareggio;
9,6 milioni di euro per il passaggio agli ottavi di finale;
10,6 milioni di euro per l’avanzamento fino ai quarti di finale;
12,5 milioni di euro per le quattro semifinaliste
15,5 milioni di euro ulteriori alle due finaliste
4,5 milioni di euro di bonus ai campioni.

Ipotizzando che il Napoli passi il turno con 3 vittorie e 3 sconfitte ma poi venga eliminato agli ottavi di finale. In questo scenario la squadra azzurra incasserebbe dalla Champions League 2022/23, oltre 50 milioni di euro (a questi vanno aggiunti ulteriori bonus da market pool e sponsorizzazioni varie).

  •   
  •  
  •  
  •