Coppa Italia: il Governo dà l’ok per anticipare di un giorno le due semifinali

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui

La notizia era già trapelata nella giornata di ieri e oggi ci sono state ulteriori conferme: la ripresa del calcio italiano può essere anticipata di un giorno. Secondo Sky Sport, le due semifinali di ritorno di Coppa Italia, Juventus-Milan e Napoli-Inter, in programma inizialmente per il 13 e 14 giugno, potrebbero essere disputate 24 ore prima, ovvero il 12 e 13 giugno. La scelta è stata presa in seguito alle polemiche di Milan e Inter che si sono lamentate per i troppi impegni ravvicinati: per i nerazzurri era impensabile poter giocare la semifinale il 13 o il 14, l’eventuale finale a Roma il 17 e il recupero della 25° giornata contro la Sampdoria il 20. La società di Steven Zhang aveva addirittura minacciato di mandare la Primavera in campo al San Paolo contro il Napoli. Ma adesso, il Governo sembra abbia dato l’ok definitivo per anticipare le due semifinali di Coppa Italia al 12 e 13 giugno, modificando il Dpcm che vieta ogni manifestazione sportiva fino al 14 giugno. Manca solo la conferma ufficiale da parte della FIGC e il calendario definitivo della Coppa Italia e Serie A, ma sembra proprio che tra due settimane tornerà il calcio anche nel nostro paese. Bisognerà solo vedere se, adesso che si è deciso di anticipare le date delle semifinali, le società milanesi saranno soddisfatte di questa modifica.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Il futuro di Tonali lontano dal Milan? Juve e.. Inter su di lui