Semifinali di Coppa Italia: niente supplementari, in caso di parità si andrà direttamente ai rigori

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui

Nuovo regolamento Coppa Italia, niente supplementari in semifinale. Ormai manca veramente pochissimo per la ripartenza del calcio italiano: dopo lo stop di tre mesi causa Coronavirus, quattro squadre sono pronte a scendere in campo durante questo weekend. Si ripartirà dalle semifinali di ritorno di Coppa Italia, JuventusMilan e NapoliInter, ma fino all’ultimo ci sono state delle incognite intorno ai due match. La prima riguardava il giorno e gli orari delle due partite: il Ministro Spadafora aveva annunciato che le gare si sarebbero disputate il 12 (Juventus-Milan) e il 13 (Napoli-Inter) giugno, nonostante mancasse il via libera del Governo (l’attuale DPCM vieta le manifestazioni sportive fino al 14 giugno). Inoltre, anche gli orari delle due partite sono stati comunicati con grande ritardo. Alla fine si è giunti ad una conclusione abbastanza scontata: la diretta tv e streaming di Juventus Milan comincerà alle 21:00, stessa sorte per l’altra semifinale tra Napoli e Inter.

Leggi anche:  Conte nervoso, l'Inter deve ripartire

Regolamento semifinali di Coppa Italia: niente supplementari in caso di parità

Altro tema di discussione è quello relativo al regolamento delle semifinali di Coppa Italia: visto che i calciatori non giocano una partita ufficiale da più di tre mesi e saranno chiamati a un importante tour de force da qui fino ad agosto, la Lega avrebbe proposto di abolire i tempi supplementari e andare direttamente ai calci di rigore in caso di parità al 90°. Entro oggi e domani ci sarà un Consiglio di Lega nel quale dovrà essere ratificato il cambio di regolamento.

  •   
  •  
  •  
  •