Risultati ottavi Europa League: vittorie esterne di Arsenal, Salisburgo e Lione. L’Atletico Madrid già qualificato

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Nella prima parte degli ottavi di finale di Europa League il Milan soccombe a San Siro contro l’Arsenal che vince a Milano 2-0. Colpaccio anche del Salisburgo che trionfa a Dortmund 2-1 e si apre la via della qualificazione storica ai quarti per il ritorno in Austria. Qualificazione in tasca per l’Atletico Madrid che batte 3-0 la Lokomotiv al Wanda Metropolitano, infine il Lione va a vincere in Russia contro il Cska grazie alla rete di Marcelo.

Gli ottavi di finale di Europa League: Atletico Madrid-Lokomotiv Mosca 3-0; Cska Mosca-Lione 0-1; Dortmund-Salisburgo 1-2; Milan-Arsenal 0-2 (ore 19); Lazio-Dinamo Kiev; Marsiglia-Atletico Bilbao; Lipsia-Zenit San Pietroburgo; Sporting-Plzen (ore 21).

90’+4′-
Terminati anche il match del Milan e quello di Mosca con la vittoria del Lione sulla Cska Mosca.
90’+3′-
Termina anche Dortmund-Salisburgo 1-2. Colpaccio austriaco in Germania.
90’+2′-
Termina la partita di Madrid con l’Atletico che batte 3-0 la Lokomotiv Mosca.
89′-
TIro di Schurle che va di poco fuori dall’area di rigore.
88′-
GOOOLLLL!!!! 3-0 di Koke che acciuffa il cross di Juan Fran in extremis e beffa il portiere della Lokomotiv.
85′-
Colpo di testa di Tobrak che termina di poco a lato per il Dortmund.
83′-
Bonaventura commette fallo in attacco e il gioco viene fermato a Milano.
81′-
Corner di Suso con Bonaventura che tira e devia in angolo.
81′-
Leiner colpo di testa che va alta sopra la traversa.
78′-
Kessie in area viene fermato in corner dai difensori dell’Arsenal.
77′-
Tiro centrale di Lysov che non impensierisce il portiere dell’Atletico Madrid.
75′-
Entra Andrè Silva al posto di Cutrone.
72′-
Punizione per il Milan con Bonaventura che scivola ma riesce a gettare la palla in avanti.
72′-
Piove a Dortmund e Leiner approfitta del liscio di Schurle per tirare da fuori area.
70′-
Cross di Felipe Luis che si perde dietro la porta.
67′-
GOOOOLLLL!!! 0-1 Lione con Marcelo che di testa da corner stacca e getta la palla in rete.
65′-
Esce Calhanoglu entra Kalinic.
62′-
Errore di Depay ne approfitta Ignasevic che crossa in area ma la palla si perde.
60′-
GOOOLLLLL!!! 1-2Dortmund che con Shurle accorcia le distanze dopo una respinta a rete.
59′-
Punizione di Mulè per il Lione Akinfeev gli nega il gol.
59′-
Conclusione di Papastadopoulos che va alta sopra la traversa.
56′-
GOOOLLLL!!!! 0-2 Salisburgo ancora con Berisha che con il cross di Leiner mette in mezzo per Berisha che getta la palla in rete.
54′-
Koke fermato in area di rigore.
50′-
Palla sbagliata da Calhanoglu che crossa debolmente e regala la sfera ai difensori inglesi.
49′-
Rodriguez viene atterrato da Wellbeck e il Milan riparte con un calcio di punizione,
48′-
GOOOOLLLL!!! 0-1 Salisburgo con Berisha che realizza il rigore.
47′-
GOOOOLLL!!! 1-0 Atletico Madrid con Diego Costa dopo la bordata da fuori area.
45′-
Iniziati i secondi tempi

Leggi anche:  LaLiga, dove vedere Valencia-Atletico Madrid: streaming e diretta tv

SECONDO TEMPO

45’+4′- Terminati tutti i primi tempi.
45’+4′- GOOOLLLL!!!0-2 Arsenal con Ramsey che prende l’asssit di Ozil e in area dribbla Donnarumma e segna.
45’+2′– Bonaventura fermato in area di rigore.
44′- Punizione invitante per il Milan. Suso va alla battuta e si infrange sul muro.
43′-
Reus con un tiro impensierisce il portiere del Salisburgo che devia la palla fuori dai pali.
41′-
Tiro di Wellbeck in area con Donnarumma che sventra il pericolo con una bella parata.
39′-
Il coreano Wang del Salisburgo stava per sbloccare il match. Si salva stavolta il Dortmund.
37”-
Pistone di Mikhitharyan a Kessie. Il Milan riparte con un calcio di punizione.
34′-
Golovin impegna in una parata forte il portiere del Cska.
32′-
Reus crossa dentro basso ma nessuno c’è per andare a rete.
30′-
Schurle calcia dal limite dell’area e la palla termina alta.
28′-
Diego Costa sbaglia un gol fatto solo davanti al portiere della Lokomotiv.
26′-
Tiro di Bonaventura quasi in area di rigore con la palla che termina di poco a lato.
24′-
Cross di Calabria spazzato fuori dall’area di rigore da Ramsey.
21′-
GOOOLLLLL!!!! 1-0 Atletico Madrid con Saul che con una bordata da fuori beffa il portiere della Lokomotiv.
18′-
Tiro di Mula per il Lione ma il portiere del Cska gli nega il gol.
16′-
Filipe Luis fermato in area di rigore del Lokomotiv.
14′-
GOOOLLLLL!!!! 0-1 Arsenal. Mikhitaryan riesce a far sua la palla da un cross di Ozil. L’attaccante dell’Arsenal entra in area dribbla e segna il gol del vantaggio.
12′-
Il nigeriano Musa del Lione davanti la porta getta la palla fuori.
11′-
Weseverdulm atterra Marcelo e il Lione riparte con un calcio di punizione.
8′-
Wishare per Wellbeck con Donnarumma che fa una buona guardia e allontana il pericolo.
5′-
Tiro di Schurle che termina alto sopra la traversa.
3′-
Conclusione di Diego Costa per un po’ non andava dentro.
1′-
Iniziati i match.

Leggi anche:  Inter, Eriksen addio a gennaio: sul danese arriva l'Arsenal

 

La partita clou del turno pomeridiano delle 19 è senz’altro Milan-Arsenal. Gattuso schiera la miglior formazione possibile con il modulo 4-3-3. Gigio Donnarumma in porta, confermata la coppia centrale difensiva che pare aver trovato finalmente una certa solidità, Bonucci-Romagnoli. Sulla fascia sinistra ci sarà Rodriguez, fascia destra Calabria che bene sta facendo nelle ultime settimane. Biglia in cabina di regia con le ali Kessia a destra e Bonaventura a sinistra. Al centro dell’attacco conferma per il giovane Cutrone, a supporto Calhanoglu a sinistra e Suso a destra. Sempre nel pomeriggio ci sarà l’Atletico Madrid che affronterà una delle tre russe approdate ai quarti, la Lokomotiv Mosca. Gli spagnoli sono reduci dallo scontro diretti perso contro il Barcellona, domenica sera, non dovrebbero avere grossi problemi nel guadagnare subito la qualificazione già da stasera.

Leggi anche:  Milan su Thauvin, Maldini: "Giocatore che va seguito, economicamente interessante"

Il Cska Mosca affronterà tra le mura amiche il Lione che aveva chiuso secondo alle spalle dell’Atalanta nel girone di qualificazione. Nessuna delle due formazioni partirà favorita, ma è prevedibile che i russi, sfruttando il fattore casa, proveranno a vincere per avvicinarsi ai quarti di finale. Reduce dalla vittoria in campionato contro l’Ural, la formazione allenata da Goncharenko, quinta in classifica, punta all’Europa League come riscatto stagionale. Tre pareggi nelle ultime tre sfide di campionato per la formazione francese, quarta in Ligue 1 a quota 51 punti. L’obiettivo è la Champions ma anche il passaggio del turno in Europa League. Infine chiude il turno pomeridiano il match Borussia Dortmund-Salisburgo con i tedeschi favoriti. Attenzione però agli austriaci che hanno eliminato la Real Sociedad agli ottavi.

  •   
  •  
  •  
  •