Probabili formazioni Inter Getafe: le scelte di Conte per l’Europa League

Pubblicato il autore: Giuseppe Colicchia Segui


Terminato il campionato, l’Inter si può finalmente concentrare sull’Europa League, una competizione da affrontare con lo spirito giusto che potrebbe rappresentare l’unico trofeo della stagione per gli uomini di Conte. I nerazzurri hanno concluso la stagione in campionato al secondo posto in classifica, ad un solo punto dalla vincitrice del campionato, la Juventus. La parte finale della stagione è stata molto positiva per i nerazzurri che hanno finito in bellezza battendo Napoli e Atalanta, mantenendo così la seconda posizione in classifica. Le parole di Conte al termine di Atalanta-Inter hanno destabilizzato un po’ tutto l’ambiente sul futuro della panchina dell’Inter, ma sembra essere arrivato nelle ultime ore l’intervento del presidente Steven Zhang che dalla Cina ha chiesto al proprio allenatore di concentrarsi sull’Europa League. L’Inter è chiamata a riprendere il cammino europeo lasciato il 27 febbraio, con l’ultima partita vinta (e disputata a porte chiuse) contro il Ludogorets ai sedicesimi di finale per 2 a 1.

Dopo questa partita, la competizione europea si è interrotta a causa della pandemia da Covid-19 esplosa in tutto il mondo. Adesso, a campionati terminati, la Uefa ha deciso di finire le due competizioni europee, la Champions League e l’Europa League, con una formula diversa dal solito: si gioca in una unica sede, a porte chiuse e senza andata e ritorno. La Champions League si disputerà in Portogallo, l’Europa League in Germania.

L’Inter di Conte dovrà affrontare il Getafe agli ottavi di finale. La squadra spagnola ha disputato una buona stagione in Liga spagnola, arrivando all’ottavo posto in classifica. La squadra allenata da José Bordalas Jiménez proverà a mettere i bastoni fra le ruote all’Inter, mettendo in mostra tutte le proprie caratteristiche di squadra: l’organizzazione difensiva, la grinta, la durezza nei contrasti e i contropiedi. Dopo avervi informato su dove vedere Inter-Getafe in diretta tv e in streaming scopriamo adesso tutte le possibili scelte dei due allenatori per le probabili formazioni di Inter Getafe in vista dell’ottavo di finale di Europa League.

Le scelte dei due allenatori: probabili formazioni Inter Getafe

L’Inter proverà a fare la partita, amministrando il pallino del gioco e punendo gli avversari nelle occasioni da gol che gli si presenteranno. Assente per infortunio sarà Vecino, oltre ad Asamoah non presente nella lista Uefa. Ritorna invece in gruppo e a disposizione di Conte Stefano Sensi. Il modulo scelto dal tecnico salentino sarà con ogni probabilità il 3-4-1-2. Tra i pali ci sarà Handanovic. Per la difesa a tre si punterà sulla certezza de Vrij, oltre a Bastoni e uno tra Godin e Skriniar. Sugli esterni i favoriti sono Candreva e Ashley Young. Sulla linea di centrocampo, pronti Brozovic e Barella. Sulla trequarti, ballottaggio aperto tra Borja Valero ed Eriksen con lo spagnolo in leggero vantaggio. In attacco vanno verso la conferma Lukaku e Lautaro Martinez, anche se sono insidiati da Alexis Sanchez in grande forma e fresco di accordo raggiunto con i nerazzurri per la prossima stagione.

L’ultima partita disputata dalla squadra spagnola risale a due settimane fa. Non sarà dunque facile prevedere quali potranno essere le scelte di Jiménez. Il Getafe dovrebbe scegliere il 4-4-2 come sistema di gioco. In porta ci sarà Sorìa. In difesa sicuri di un posto Suarez e Djené, in dubbio invece la presenza dal 1′ per Olivera e Etxeita, quest’ultimo insidiato da Timor. Sugli esterni Cucurella va verso una maglia da titolare, mentre nella corsia opposta Nyom è in leggero vantaggio su Jason. Al centro del campo pronti Arambarri e Maksimovic. In attacco Mata in coppia con uno tra Hugo Duro o Molina (quest’ultimo è il favorito).

Probabili formazioni Inter Getafe: lo schieramento in campo

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Godin/Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Young; Borja Valero/Eriksen; Lukaku, Lautaro.
GETAFE (4-4-2): Sorìa; Suarez, Djené, Etxeita/Timor, Olivera; Nyom/Jason, Arambarri, Maksimovic, Cucurella; Mata, Molina/Hugo Duro.

  •   
  •  
  •  
  •