Biglietti Europei 2021: i 17 mila di Italia-Turchia scelti tramite sorteggio a maggio

Pubblicato il autore: Andrea Riva

biglietti europei 2021

Manca ormai poco più di un mese all’inizio dell’Europeo 2020, posticipato di un anno causa emergenza Coronavirus. La UEFA nei giorni scorsi ha confermato tra gli stadi ospitanti dei match, l’Olimpico di Roma, anche se l’accesso del pubblico agli Europei 2021, per ovvie ragioni, sarà limitata al 25% della capacità dell’impianto. Torna quindi in auge la questione dei biglietti di Euro 2020 per l’Italia: rimborso o sorteggio per coloro che hanno acquistato il tagliando? Saranno infatti “solo” 17 mila gli spettatori che potranno assistere ai tre match della Nazionale del ct Roberto Mancini, che ricordiamo è inserita nel gruppo A con Galles, Svizzera e Turchia. Proprio con quest’ultimi ci sarà l’esordio nella competizione continentale, venerdì 11 giugno alle ore 21.

Biglietti Europei 2021 Italia: rimborso o sorteggio, ecco la situazione

Il 90% dei biglietti per l’Italia agli Europei, disponibili in prevendita, era già stato venduto, ed ovviamente in una situazione normale le tre gare della Nazionale azzurra avrebbero visto il “sold out“. Purtroppo l’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia ha fatto sì che solamente il 70% degli acquirenti ha conservato il proprio tagliando. Comunque troppi in rapporto alle 17 mila persone che potranno assistere alla gara inaugurale dell’Europeo. In definitiva, chi ha deciso di tenere il tagliando e non procedere al rimborso non ha la certezza di poter assistere all’evento, ma quantomeno si garantisce la possibilità del sorteggio in base alla nuova capienza dello stadio.

Rimborso biglietti Euro 2020: la comunicazione della UEFA

Come riportato dalla UEFA, per il rimborso dei biglietti sono state organizzate diverse fasi: maggio 2020, giugno 2020, gennaio 2021 e per ultima quella di marzo-aprile 2021. Il termine ultimo per richiedere la restituzione è stato il 22 aprile alle ore 18:oo. Tuttavia, continua la UEFA, è possibile avere il diritto al rimborso del valore nominale dei biglietti se si produce una delle seguenti situazioni:

  • avviene una riduzione della capienza dello stadio;
  • una partita di Euro 2020 viene giocata a porte chiuse;
  • una partita è cancellata;
  • una partita è spostata in una sede situata a più di 50 km di distanza dalla sede originale.

Sorteggio Biglietti Europei 2021: come funziona la lotteria e quando avviene

L’UEFA ha quindi deciso così che la selezione finale sarà effettuata tramite sorteggio, chiamato lotteria, che si si svolgerà entro il mese di maggio. Come riportato dal portale ufficiale dell’UEFA per i ticket dell’Europeo, il sorteggio avverrà per partita e per ordine. Può quindi capitare di ricevere più di una email, e in momenti diversi, se si è in possesso di più tagliandi. L’estrazione a sorte sarà determinante per i biglietti multipli ma con una discriminante: in caso di più ticket acquistati nello stesso ordine per una stessa partita, questi saranno o tutti validi oppure tutti cancellati. Questo perché si vuole evitare di separare parenti o amici che avevano comprato i biglietti per andare alla partita insieme. Invece in caso di ordini differenti, il sorteggio potrebbe lasciarne valido uno e considerare cancellato l’altro. La UEFA comunicherà via email i risultati del sorteggio ad ogni acquirente durante il mese di maggio.

Infine, nei prossimi giorni si dovrà definire la questione riguardante gli stranieri, a cui erano stati venduti il 25% dei biglietti e a tal proposito la UEFA intanto ha emesso un comunicato: “I tifosi con i biglietti per le gare di Roma devono tenere presente che non ci saranno esenzioni alle eventuali restrizioni di viaggio che saranno in vigore in quel momento per chi arriva da fuori dall’ Italia“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: