Icardi festeggia lo scudetto con il PSG e viene sommerso dalle critiche

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui

Non c’è pace per Mauro Icardi: dopo esser stato criticato dai tifosi interisti per aver messo like a un post di Bojan, ecco che arrivano altre critiche e insulti per l’attaccante argentino. Questa volta non c’entra l’Inter, né un like di troppo, ma è ancora attraverso il social Instagram che Mauro è stato attaccato: questo pomeriggio, è arrivata la conferma dell’assegnazione del titolo (causa sospensione Ligue 1) per il club parigino e Icardi ha voluto festeggiarlo pubblicando dei post (non uno ma ben tre) sul proprio profilo. Poco dopo la pubblicazione, l’ex Inter è stato sommerso da commenti non proprio piacevoli: tra i tanti insulti troviamo più volte il termine “pagliaccio”, altri rincarano la dose con “ridicolo”, “fallito” e molti altri criticano a Icardi l’aver festeggiato in un momento così delicato per il mondo intero. Se è vero che Icardi magari poteva evitare di festeggiare lo scudetto della sua squadra, questi commenti sono del tutto inaccettabili.

 

 

Per quanto riguarda il calciomercato, Icardi è al centro di varie voci che lo vedono coinvolto: il PSG difficilmente eserciterà il diritto di riscatto fissato a 70 milioni e, quindi, l’attaccante classe ’93 tornerà a Milano, sponda nerazzurra. Se è difficile che Mauro possa restare a Parigi anche la prossima stagione, è ancora più improbabile una sua permanenza all’Inter: il feeling tra Icardi, la società e i tifosi nerazzurri si è rotto completamente e le pretendenti (Juventus su tutte) per l’argentino non mancano.

  •   
  •  
  •  
  •